breaking news

Lentini | L’alluvione del 1951 e il ricordo del viaggio di Luigi Einaudi nell’isola

20 Ottobre 2021 | by Silvio Breci
Lentini | L’alluvione del 1951 e il ricordo del viaggio di Luigi Einaudi nell’isola
Cultura
'
0

In città la prima tappa del progetto itinerante della Fondazione Luigi Einaudi. Domani alle 11 conferenza a Palazzo Beneventano sul tema “La presenza delle istituzioni sul territorio”. Il “viaggio” proseguirà facendo tappa a Ragusa, Modica, Scicli, Vittoria e Caltagirone, le località visitate dall’allora presidente della Repubblica.

Il progetto della Fondazione Einaudi. Partirà domani da Lentini il progetto itinerante della Fondazione Luigi Einaudi che intende fare memoria del viaggio che nel 1951 l’allora capo dello Stato fece nelle terre colpite dalle alluvioni. Il 24 ottobre 1951 il presidente della Repubblica Luigi Einaudi – il primo eletto dal Parlamento dopo la parentesi di Enrico De Nicola, ch’era stato scelto come capo provvisorio dello Stato dall’Assemblea Costituente per poi assumere la carica di presidente della Repubblica – giunse, insieme alla moglie, in una Sicilia straziata dalle alluvioni che si abbatterono per giorni anche su Calabria e Sardegna.

L’alluvione del 1951. Fu una devastazione: morti, coltivazioni distrutte, abitazioni inagibili, ponti crollati. Integerrimo uomo delle istituzioni, intransigente difensore delle libertà e della democrazia, acuto economista, Luigi Einaudi volle far percepire la presenza dello Stato e mostrare solidarietà ai siciliani feriti nell’animo ma col cuore colmo di speranze. A Lentini, Ragusa, Modica, Scicli, Vittoria e Caltagirone la folla scese in strada per salutarlo.

Sei tappe, sei incontri, sei temi. A distanza di settant’anni la Fondazione Luigi Einaudi, il centro di ricerca che promuove la conoscenza e la diffusione del pensiero politico liberale, intende celebrare la memoria di quell’evento attraverso un ciclo di incontri che ripercorreranno appunto il viaggio del capo dello Stato. La prima tappa sarà proprio a Lentini domani, giovedì 21 ottobre. Il viaggio proseguirà il 22 a Ragusa, il 23 a Modica, il 25 a Scicli, il 26 a Vittoria, il 27 a Caltagirone. Sei tappe, sei incontri per sei tematiche: la presenza delle istituzioni sul territorio, il cambiamento climatico, le infrastrutture, la difesa delle libertà economiche degli individui, la corretta amministrazione del bilancio pubblico, la figura del presidente Einaudi.

L’incontro di Lentini e i relatori. Domani, nella sala conferenze di palazzo Beneventano, a partire dalle 11, il tema “La presenza delle istituzioni sul territorio” sarà affrontato da Andrea Pruiti Ciarello, consigliere di amministrazione della fondazione, e da Rocco Todero, membro del comitato scientifico.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com