breaking news

Lentini| Maltempo, Vinciullo: «Gli agrumeti affogano nell’acqua e l’assessorato regionale all’Agricoltura è assente»

7 Dicembre 2016 | by Silvio Breci
Lentini| Maltempo, Vinciullo: «Gli agrumeti affogano nell’acqua e l’assessorato regionale all’Agricoltura è assente»
Attualità
0

Il deputato regionale del Ncd chiede l’immediata rimozione del commissario dei sei Consorzi di bonifica della Sicilia orientale. «Disattenzione totale  per la provincia di Siracusa».

Gli agrumeti affogano nell’acqua rischiando l’asfissia dopo giorni e giorni di abbondanti precipitazioni, l’assessorato regionale all’Agricoltura è assente e il commissario per i sei Consorzi di bonifica della Sicilia orientale non risponde. È la durissima reprimenda del deputato regionale del Ncd, Vincenzo Vinciullo, che parla di «danni incalcolabili» e chiede l’immediata rimozione del commissario dei Consorzi di bonifica.

La reprimenda di Vinciullo. «Da giorni – sottolinea Vinciullo – l’acqua caduta ininterrottamente ha sommerso gli agrumeti che si estendono tra Lentini, Carlentini e Francoforte. Migliaia di piante rischiano l’asfissia in quanto non sono in grado di assorbire la notevole quantità di acqua che copre il terreno impedendo alle radici di vivere. Il Consorzio di bonifica di Lentini che  dovrebbe occuparsi di questa situazione attivando le idrovore – spiega il deputato regionale – non risponde a nessuna chiamata, nemmeno a quelle della Regione. Non risponde nemmeno il commissario nominato per la gestione dei consorzi della Sicilia orientale. Gli uffici di diretta collaborazione dell’assessore all’Agricoltura, dopo aver risposto, si rendono indisponibili, dimostrando ancora una volta – attacca Vinciullo – disattenzione totale  per la provincia di Siracusa. Questa mattina ho informato il prefetto di questa drammatica situazione e siccome non possiamo continuare a subire questa condizione, che dimostra assoluta incapacità di gestire il territorio, chiedo all’assessore regionale di rimuovere immediatamente il commissario dei Consorzi di bonifica per la Sicilia orientale e nominarne uno che abbia a cuore le sorti del territorio. Se questo non dovesse accadere – conclude Vinciullo – chiederò al presidente della Regione la sostituzione dell’assessore Cracolici in quanto si sta dimostrando, insieme ai suoi uffici, inadeguato all’emergenza gravissima che sta attraversando la provincia di Siracusa».

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com