breaking news

Lentini | Maxi furto di gasolio dall’oleodotto San Cusumano-Sigonella, in manette un catanese di 56 anni

25 Luglio 2017 | by Silvio Breci
Lentini | Maxi furto di gasolio dall’oleodotto San Cusumano-Sigonella, in manette un catanese di 56 anni
Cronaca
0

I carabinieri sono riusciti a bloccare l’autocisterna con 17.000 litri di cherosene di proprietà della Marina Militare Statunitense. Si tratta del sesto furto dall’ottobre scorso.

Il carburante “spillato”. 17.000 litri di cherosene, carburante utilizzato per il trasporto aereo, “spillati” dall’oleodotto San Cusumano-Sigonella e caricati all’interno di un’autocisterna che i carabinieri della stazione di Lentini e quelli in servizio presso la base dell’Aeronautica militare italiana di Sigonella sono riusciti a bloccare. Il conducente, un catanese di 56 anni, Pasquale Famà, è stato arrestato. Questa mattina, a conclusione dell’udienza per direttissima, il Tribunale di Siracusa gli ha prescritto l’obbligo giornaliero della presentazione alla polizia giudiziaria.

Sesto furto da ottobre. I militari dell’Arma erano stati allertati dal personale della ditta che effettua le verifiche tecniche all’oleodotto San Cusumano-Sigonella, che avevano notato delle anomalie all’impianto di spinta e ipotizzato l’ennesimo tentativo di furto, il sesto dallo scorso mese di ottobre. Il carburante “spillato” è risultato di proprietà della Marina Militare Statunitense di stanza a Sigonella. Nel corso delle indagini i carabinieri hanno ritrovato una pompa di aspirazione e due terminali in polietilene utilizzati per intercettare il carburante tramite lo “spillaggio” dalla condotta di trasporto opportunamente forata.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com