breaking news

Lentini | “Nati per leggere” approda in città, la presentazione del progetto alla “G. Marconi”

12 Aprile 2017 | by Silvio Breci
Lentini | “Nati per leggere” approda in città, la presentazione del progetto alla “G. Marconi”
Cultura
'
0

L’incontro, in programma giovedì 20, alle 17, allargato a genitori, pediatri, insegnanti, dirigenti scolastici e librai del territorio. Educare i bambini alla lettura per formare adulti consapevoli.

airGIFLeggere, leggere, leggere. Educare i bambini alla lettura fin dalla più tenera età per formare adulti consapevoli. È l’obiettivo del progetto nazionale “Nati per leggere” che approda anche a Lentini. Giovedì prossimo, alle 17, nell’auditorium del IV istituto comprensivo “Guglielmo Marconi”, l’iniziativa sarà illustrata a genitori, pediatri, insegnanti, dirigenti scolastici e librai di Lentini, Carlentini e Francofonte.

banne 300 x250 vogue. 2gifLa lettura “a bassa voce”. Nato alla fine degli anni ’90 e frutto della collaborazione tra le associazioni nazionali dei pediatri e dei bibliotecari, il progetto punta, attraverso la lettura “a bassa voce”, a rendere la relazione tra genitori e figli ancora più solida e intensa. Recenti studi scientifici hanno dimostrato come leggere con una certa continuità ai bambini in età prescolare abbia una influenza positiva, sia dal punto di vista relazionale che cognitivo, e sviluppi più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura.

Gli interventi. Dopo i saluti della dirigente scolastica del IV istituto comprensivo, Maria Cristiano, le finalità del progetto saranno illustrate da Assunta Ficili, psicologa del Sert di Lentini, che parlerà della lettura come preziosa risorsa nel ciclo della vita; da Paola Cappè e Cinzia Di Stefano, rispettivamente referente provinciale e referente per Priolo Gargallo del progetto “Nati per leggere”, che si soffermeranno sull’importanza della promozione della lettura in famiglia e su come leggere ai bambini; e da Isabella Cottone, referente del progetto a Lentini, che illustrerà le esperienze in corso nel territorio.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 75

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *