breaking news

Lentini | “Normalità indifferenziata”, mostra “foto-tragica” sullo stato del territorio

17 Giugno 2021 | by Silvio Breci
Lentini | “Normalità indifferenziata”, mostra “foto-tragica” sullo stato del territorio
Attualità
'
1

Iniziativa del Comitato Antudo da domani a domenica nella sede di via dei Vespri. La mostra visitabile dalle 18 alle 21. Bombaci: «Vivere tra i rifiuti sembra ormai quasi la normalità».

“Normalità indifferenziata”. È il titolo di una mostra “foto-tragica”, una provocatoria esposizione di fotografie sullo stato del territorio. Giunta alla seconda edizione e promossa dal comitato territoriale Antudo, parte attiva del Coordinamento per il territorio contro la discarica di contrada Armicci-Bonvicino, la mostra sarà visitabile da domani a domenica, dalle 18 alle 21 nella sede del comitato, in via dei Vespri.

L’emergenza “utile”. «Si tratta – spiega Metis Bombaci del Comitato Antudo – di una serie di fotografie nate un po’ per gioco e un po’ per rabbia tra l’agosto e il settembre del 2019 a opera degli attivisti del nostro comitato. Le contrade del nostro territorio sono invase da innumerevoli discariche abusive alimentate dall’incuria e da una situazione di caos in cui non gestire la “questione dei rifiuti” conduce di fatto a situazioni di “emergenza” che sono utili solo agli affaristi della filiera della munnizza, delle discariche e degli inceneritori».

«Normalità che ci uccide». «Vivere tra i rifiuti – prosegue Metis Bombaci – sembra ormai quasi la normalità. Così come per anni ci è sembrato normale vivere accanto alla discarica di contrada Grotte San Giorgio e Bonvicino, la più grande discarica di rifiuti urbani in Sicilia. Un mostro che divora campagne e contrade abitate, ora al centro di indagini e controlli, ripetute denunce e segnalazioni di cittadini e cittadine che ogni giorno muoiono di puzza e di veleni. Questa normalità ci uccide. Questa normalità non la vogliamo più». La prima edizione della  mostra “foto-tragica” sullo stato in cui versa il territorio fu allestita in occasione della Notte Bianca 2019.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com