breaking news

Lentini | Premio Luigi Briganti-Filadelfo Aparo, sabato la cerimonia di consegna

21 Novembre 2017 | by Silvio Breci
Lentini | Premio Luigi Briganti-Filadelfo Aparo, sabato la cerimonia di consegna
Cultura
0

Organizzata dalla locale sezione dell’Istituto del Nastro Azzurro e giunta all’ottava edizione, la manifestazione si svolgerà nell’aula consiliare. Presente il presidente nazionale generale Carlo Maria Magnani.

Torna il premio Briganti – Aparo. Giunto all’ottava edizione, si svolgerà sabato mattina, nell’aula consiliare, il premio intitolato a Luigi Briganti e Filadelfo Aparo – medaglia d’oro al valor militare della Resistenza il primo, vice brigadiere di Pubblica Sicurezza assassinato dalla mafia il secondo – organizzato ogni anno dalla locale sezione dell’Istituto del Nastro Azzurro fra combattenti decorati al valor militare, sezione fondata dallo stesso Briganti e a lui intitolata.

Il programma della cerimonia. La cerimonia di consegna dei premi, patrocinata dal Comune e dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, si svolgerà a partire dalle 10.30 nell’aula consiliare di via Galliano, dopo la deposizione di una corona d’alloro ai piedi del monumento ai caduti in guerra, in piazza Duomo. Previsto, dopo i saluti del sindaco Saverio Bosco e del presidente della federazione provinciale dell’Istituto del Nastro Azzurro, Francesco Maria Atanasio, l’intervento del presidente nazionale, generale Carlo Maria Magnani.

I premiati. A ricevere il premio intitolato a Luigi Briganti saranno la Naval Air Station, la base militare della Marina statunitense di Sigonella, in territorio di Lentini; il Commissariato di Terrasanta della Sicilia dell’Ordine dei Frati Minori; il sacerdote e musicista di origine lentinese don Ermanno Di Pasquale. Il premio “Legalità” intitolato a Filadelfo Aparo sarà invece assegnato alla sottosezione di Lentini dell’Unitalsi, che proprio quest’anno festeggia il suo 70° anniversario di fondazione. Nel corso della cerimonia, che sarà coordinata dal presidente della locale sezione dell’Istituto del Nastro Azzurro, Ivan Grancagnolo, sarà anche consegnato un premio a due alunni del IV istituto comprensivo “Guglielmo Marconi” di Lentini, Mariagrazia Sarcià e Maria Pupillo.

Briganti e Aparo, chi erano? Nato a Lentini nel 1924, Briganti, il partigiano Fortunello, diede il proprio determinante contributo alla guerra di liberazione dal nazifascismo. Fatto prigioniero dai tedeschi nei pressi di Casale Monferrato, rischiò la fucilazione dopo atroci torture. Nato nel 1935, Aparo fu assassinato dalla mafia a Palermo nel 1979. Aveva 43 anni ed era considerato «il cervello fotografico della squadra mobile» guidata da Boris Giuliano.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com