breaking news

Lentini | Proclamato il nuovo consiglio comunale, tra conferme e un paio di clamorose sorprese

15 Novembre 2021 | by Silvio Breci
Lentini | Proclamato il nuovo consiglio comunale, tra conferme e un paio di clamorose sorprese
Politica
'
0

Manca l’elezione a consigliere comunale Francesca Reale, che era stata candidata sindaco e al ballottaggio aveva deciso di sostenere Lo Faro. Nella lista Lentini Operosa fuori Antonino Landro, dentro Corinne Valenti.

Proclamato il nuovo consiglio comunale. Dopo le opportune verifiche dei risultati elettorali in ciascuna delle 32 sezioni, l’ufficio centrale elettorale presieduto dal magistrato delegato Salvatore Ettore Cavallaro ha proceduto questa mattina alla proclamazione dei neo sedici consiglieri comunali. Un paio le novità – una particolarmente clamorosa – rispetto alla composizione del nuovo consiglio comunale che era stata informalmente annunciata nei giorni scorsi proprio all’indomani delle elezioni e poi del turno di ballottaggio. Ma vediamo subito gli eletti.

La nuova composizione. Dieci, come previsto, i segni assegnati alla coalizione di maggioranza del neo sindaco Rosario Lo Faro. Tre i seggi attribuiti alla lista Lentini Operosa. Gli eletti sono Ciro Greco, Efrem Sanzaro e Corinne Valenti. Quest’ultima, con 148 preferenze, scalza Antonino Landro, che nei giorni scorsi veniva invece dato per eletto essendo nella lista collocato alfabeticamente prima della Valenti.

I due avevano riportato lo stesso numero di preferenze, 147, ma dopo le verifiche dell’ufficio centrale elettorale le preferenze della Valenti sono salite a 148. Tre i seggi assegnati anche alla lista civica Francesca Reale sindaco. Gli eletti in questo caso sono Filadelfo Tocco, Silvana Bosco e Gianmarco Di Grande. E qui il secondo colpo di scena. Esclusa la Reale che era stata data inizialmente per eletta. Anche in questo caso la verifica effettuata dall’ufficio centrale elettorale ha permesso di accertare un errore nell’inserimento dei dati, secondo i quali la Reale ha totalizzato solo 63 preferenze e non 92 come inizialmente riportato. Dunque entra in aula Gianmarco Di Grande che di preferenze ne ha ottenute 67. Un colpo di scena che probabilmente non mancherà di avere ripercussioni sugli equilibri tra le forze politiche della maggioranza e sull’attribuzione di futuri incarichi. Due ciascuno, ancora, i seggi assegnati al Patto civico per Lentini e al M5s. Nella prima lista gli eletti sono Salvatore Ippolito e Maria Grazia Culici, nella seconda Maria Cunsolo e Agata Magnano. Gli eletti tra i banchi della minoranza sono 6: il candidato sindaco sconfitto al ballottaggio Saverio Bosco, Alessandro Vinci e Davide Marchese per la lista Ora, Giuseppe Vasta e Diletta Pericone per la lista Viva Lentini e Luigi Campisi per la lista L’altra Lentini.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com