breaking news

Lentini | Raid vandalico al Pta di piazza Aldo Moro, ma non è la prima volta

1 Novembre 2017 | by Silvio Breci
Lentini | Raid vandalico al Pta di piazza Aldo Moro, ma non è la prima volta
Cronaca
0

I malviventi sono penetrati nell’edificio dal piano seminterrato. Spaccate porte e rovistati uffici. Ennesimo episodio in poche settimane. Indagano i carabinieri.

PUBBLICITÀ ELETTORALE

Vandali all’opera. Porte fracassate, armadi rovistati e danneggiati, uffici a soqquadro. È ciò che è accaduto solo pochi giorni fa all’interno dell’immobile di piazza Aldo Moro che ospita il presidio territoriale di assistenza. Un vero e proprio raid vandalico compiuto da malviventi senza scrupoli che non avrebbero a quanto pare portato via nulla, né denaro – poiché ovviamente è impossibile trovarne – né oggetti di vario genere, che sono stati lasciati al loro posto.

Ma non è la prima volta. A inquietare è però il fatto che non si è trattato di un episodio isolato. Pare infatti che nelle ultime tre-quattro settimane l’edificio di piazza Aldo Moro sia stato preso di mira altre volte e con le stesse modalità. Dopo avere fatto irruzione da una finestra del piano seminterrato, i malviventi hanno cominciato a devastare porte e suppellettili mettendo diversi uffici letteralmente a soqquadro. Poi, non soddisfatti, sono saliti al piano terra, quello a cui si accede dall’ingresso principale di piazza Aldo Moro, e hanno continuano la loro opera di distruzione senza impossessarsi di nulla. A facilitare l’opera devastatrice dei malviventi l’assenza di un sistema di videosorveglianza che possa in qualche modo servire da deterrente. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri. L’edificio com’è noto ha ospitato gli ambulatori fino alla primavera dello scorso anno, quando con la creazione della “Cittadella della salute” sono stati trasferiti al nuovo ospedale.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com