breaking news

Lentini | Ristrutturazione palazzo municipale, conclusa la gara d’appalto

10 Maggio 2021 | by Silvio Breci
Lentini | Ristrutturazione palazzo municipale, conclusa la gara d’appalto
Attualità
'
0

Conto alla rovescia per l’avvio dell’intervento di recupero strutturale, impiantistico e architettonico dell’edificio. I lavori affidati a un’impresa di Ragusa. Adesso le verifiche, poi l’aggiudicazione definitiva.

L’impresa aggiudicataria. Sarà un’impresa di Ragusa, la Mgm Costruzioni Srl, a eseguire i lavori di ristrutturazione dell’ex palazzo Scammacca di piazza Umberto I, oggi sede della municipalità lentinese. Ultimate le procedure di gara (diciotto le imprese invitate tra gli operatori presenti sul Mercato elettronico della pubblica amministrazione, undici quelle che hanno risposto alla richiesta di offerta, dieci quelle ammesse) è stata formalizzata l’aggiudicazione provvisoria dell’appalto, atto che precede quella definitiva che è subordinata alle verifiche, a cura del responsabile unico del procedimento, sul possesso dei requisiti di ordine generale e di ordine tecnico richiesti per l’esecuzione dell’intervento.

L’appalto. La Mgm Costruzioni è risultata aggiudicataria dell’appalto grazie all’offerta di un ribasso del 31.7710% sull’importo dei lavori a base d’asta di 1.617.505 euro (ai quali vanno aggiunti poco più di 98mila euro di oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso). L’impresa, in definitiva, eseguirà le opere previste dal progetto per poco più di 1 milione e 200mila euro (1.103.608 euro per lavori al netto del ribasso più gli oneri per la sicurezza).

Il finanziamento. Per l’intervento di recupero strutturale, impiantistico e architettonico del palazzo di città, l’amministrazione comunale è beneficiaria di un finanziamento di 2.214.756 euro riassegnato dal Dipartimento regionale della protezione civile con un decreto del 12 ottobre 2017. Si tratta di fondi della legge 433 del 1991 per la ricostruzione dei centri colpiti dal terremoto del 1990. L’impresa avrà 730 giorni di tempo a decorrere dalla stipula del contratto.

Valenti: «Opera attesissima». Per il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Alessio Valenti si tratta di un importante risultato. «Dopo la ormai ultimata riqualificazione di via Etnea – spiega – la ristrutturazione del palazzo municipale rappresenta la seconda opera pubblica più attesa in città. Ma stiamo lavorando alacremente anche per il recupero della biblioteca civica e per riqualificazione urbana del colle Tirone e dei quartieri Roggio e San Paolo».

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com