breaking news

Lentini | Ristrutturazione Pta, Cgil: «Dove sono gli 800 mila euro di finanziamento?»

29 Settembre 2018 | by Silvio Breci
Lentini | Ristrutturazione Pta, Cgil: «Dove sono gli 800 mila euro di finanziamento?»
Sanità
0

Il sindacato torna a incalzare i vertici dell’Asp dopo una precedente richiesta di notizie. Censabella: «Stupiti di fronte al silenzio». Il finanziamento di 800 mila euro concesso a suo tempo all’Asp dall’assessorato regionale alla Salute.

L’edificio ex Inam attende ancora l’ammodernamento. Che fine ha fatto il finanziamento regionale di 800 mila euro a suo tempo concesso dall’assessorato alla Salute all’Asp di Siracusa per la ristrutturazione dell’edificio dell’ex Inam di piazza Aldo Moro?

Tuona la Cgil. A chiederselo nuovamente è la Cgil di Lentini che torna a incalzare i vertici dell’Azienda sanitaria provinciale per avere notizie certe sullo stato di avanzamento dell’iter tecnico-amministrativo per l’impiego del finanziamento. «Un finanziamento – ricorda il responsabile della Cgil per la zona di Lentini, Paolo Censabella – inseguito da anni e più volte al centro di iniziative sindacali e incontri sul tema dell’integrazione ospedale-territorio».

Somma destinata alla ristrutturazione. La somma dovrebbe essere destinata alla manutenzione ordinaria e straordinaria dell’edificio del Presidio territoriale di assistenza di piazza Aldo Moro, oggi occupato dai soli servizi amministrativi del distretto dopo il trasferimento nel nuovo ospedale di tutti gli ambulatori.

Serve un incontro. A distanza di settimane da una precedente richiesta rimasta di fatto senza risposta, Censabella è tornato a chiedere un incontro chiarificatore all’attuale direttore generale facente funzioni dell’Asp, Anselmo Madeddu, oltre che al direttore amministrativo Giuseppe Di Bella, al direttore dell’ufficio tecnico Sebastiano Cantarella e al direttore sanitario del distretto Alfio Spina.

«Stupiti di fronte al silenzio». «Siamo stupiti – sottolinea Censabella – di fronte al silenzio dei vertici dell’Asp, ai quali ci rivolgiamo da mesi chiedendo loro che spieghino una volta per tutte che fine hanno fatto quelle somme, considerata l’assoluta urgenza dell’interno per la salvaguardia dell’intera struttura di piazza Aldo Moro e per l’efficienza operativa del distretto».

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com