breaking news

Lentini | Risultato ingannevole: Leonzio sfortunata condannata da episodi

18 Dicembre 2022 | by Francesco Giordano
Lentini | Risultato ingannevole: Leonzio sfortunata condannata da episodi
Sport
'
0

Seppure il risultato finale verte in favore della compagine azzurra, i bianconeri della Leonzio non hanno nulla da rimproverarsi: un primo gol a freddo di Camara obbliga la formazione capitanata da Carbonaro a una rincorsa immediata che arriva su rigore quasi allo scadere della prima frazione di gara e trasformato dal capocannoniere bianconero Carbonaro, che ristabilisce gli equilibri.

Nella ripresa tante avversità di gioco, due deviazioni sfortunate (autoreti) e con un uomo in meno, per via di una espulsione nel reparto difensivo, ha fatto il resto. “Siamo stati in partita per quasi 80 minuti, abbiamo subito un gol dopo due minuti di gioco, ma abbiamo reagito e pareggiato i conti a fine primo tempo con la trasformazione su rigore di Carbonaro. – ha commentato a fine gara il presidente Vinci – Poi ad inizio di ripresa siamo stati sfortunati e permesso agli avversari di ripassare in vantaggio. Abbiamo giocato con un uomo in meno per via di una espulsione di un difensore e subito due gol per due deviazioni sfortunate (autoreti)”.

“Risultato troppo pesante, non c’è stato tutto questo divario in funzione del risultato finale. La squadra ha dato segni di vitalità, non si può imputare nessuna responsabilità ai giocatori, che sono stati ben messi in campo. Voglio ringraziare i nostri tifosi che ci hanno applauditi a fine partita e seguiti fino a Siracusa, questo ci ha dato conferma che la Leonzio ha battagliato in campo e sudato la maglia. Purtroppo il calcio è anche questo, giocare bene una partita ma essere condannato da alcuni singoli episodi lascia amarezza. – ha concluso Vinci – Ricordo che il nostro obiettivo rimane sempre lo stesso: non abbiamo velleità di vincere il campionato, ma dobbiamo dare soddisfazione ai nostri tifosi, giocare per questi colori dando il massimo di ognuno di noi. Guardiamo avanti e ci rimbocchiamo le maniche per lavorare ancora con più impegno e voglia di fare bene”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 296

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *