breaking news

Lentini | Ruba arance e colpisce con un cric il proprietario del fondo agricolo, arrestato catanese 44enne

3 Marzo 2021 | by Silvio Breci
Lentini | Ruba arance e colpisce con un cric il proprietario del fondo agricolo, arrestato catanese 44enne
Cronaca
0

In manette Giovanni Pellegrino. Dovrà rispondere di rapina impropria. L’episodio accaduto il 29 dicembre scorso in contrada San Basilio di Lentini.

L’arrestato e l’accusa. Dovrà rispondere del reato di rapina impropria il catanese 44enne Giovanni Pellegrino arrestato dai carabinieri di Lentini in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Siracusa. Nella notte del 29 dicembre 2020 l’uomo fu sorpreso dal proprietario di un fondo agricolo in contrada San Basilio di Lentini mentre faceva razzia di arance. Il Pellegrino non esitò a minacciare e a colpire il malcapitato proprietario con il cric dell’autovettura in cui aveva già caricato circa 500 chilogrammi di agrumi, dandosi poi alla fuga.

Le indagini. La vittima, una volta ripresasi, denunciò l’aggressione ai carabinieri, dando modo così di avviare le indagini che hanno consentito di identificare il catanese, risultato anche recidivo. Già nel marzo del 2020, infatti, era stato colto in flagranza di reato e arrestato insieme ad altri quattro complici mentre rubava arance nello stesso fondo agricolo. Il giudice per le indagini preliminari, concordando pienamente con gli accertamenti compiuti dai carabinieri di Lentini, ha emesso nei confronti del 44enne catanese la misura cautelare degli arresti domiciliari con il dispositivo del braccialetto elettronico, contestando il più grave reato di rapina impropria per via della violenza usata nell’atto di compiere il furto. I militari dell’Arma lo hanno rintracciato nel popoloso quartiere catanese di Librino e lo hanno ristretto nella sua abitazione.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com