breaking news

Lentini | Sei aule prefabbricate per gli alunni del “Vittorio Veneto”, via all’installazione

20 Settembre 2021 | by Silvio Breci
Lentini | Sei aule prefabbricate per gli alunni del “Vittorio Veneto”, via all’installazione
Attualità
'
1

La struttura modulare di 400 metri quadrati, realizzata da una ditta di Alessandria, sarà montata nel cortile antistante la stessa scuola che si affaccia su Villa Marconi. A giorni disponibili sei aule da 40 metri quadrati, un ampio corridoio e tre blocchi bagni. Valenti: «Confermiamo l’impegno assunto a luglio con la dirigenza, i docenti e i genitori».

Operazione montaggio. Sono cominciati stamattina e si concluderanno entro fine mese i lavori di allestimento dei moduli prefabbricati all’interno dei quali saranno ricavate sei nuove aule per gli alunni dell’istituto comprensivo “Vittorio Veneto”. La struttura, noleggiata dall’amministrazione comunale e realizzata da una impresa piemontese specializzata in moduli prefabbricati e container, la Strutture Srl di Tagliolo Monferrato, in provincia di Alessandria, sarà allestita nel cortile antistante la stessa scuola, chiusa come si ricorderà nel settembre dello scorso anno per inidoneità sismica insieme alla palestra-auditorium, dove però da alcune settimane sono già in corso i lavori di ristrutturazione. Inizialmente era stata prevista la collocazione dei moduli prefabbricati nell’area limitrofa alla chiesa della Madonna della Catena, ma il terreno, dopo una serie di verifiche geologiche, sarebbe risultato inidoneo.

Le aule prefabbricate. La nuova scuola prefabbricata – i cui spazi andranno ad aggiungersi a quelli già presi in locazione dall’amministrazione comunale nel corso del precedente anno scolastico all’interno degli istituti Manzitto e Aletta e alla scuola materna di via del Museo, ristrutturata nelle scorse settimane con fondi comunali – sarà ampia poco più di 400 metri quadrati. All’interno della struttura, coibentata, climatizzata, certificata secondo la vigente normativa in materia di sicurezza, ci saranno sei aule da 40 metri quadrati ciascuna, un ampio corridoio e tre blocchi bagni. Sono già in corso anche i lavori per l’allaccio del prefabbricato alla rete idrica e fognaria.

Valenti: «Più spazi per il “Vittorio Veneto”». «Con la realizzazione della scuola prefabbricata – sottolinea il vicesindaco e assessore all’edilizia scolastica Alessio Valenti – confermiamo in tempi record l’impegno preso a luglio con la dirigenza, i docenti e i genitori, ovvero ampliare ulteriormente gli spazi assegnati alla scuola e allo stesso tempo non abbandonare il quartiere Soprafiera. La nuova scuola consentirà di attendere senza disagi l’avvio e la conclusione dei lavori di ristrutturazione dell’edificio principale, già approvati e inseriti in finanziamento dall’Assessorato regionale nel vigente Piano di edilizia scolastica. Grazie ai finanziamenti ottenuti, per il secondo anno consecutivo le misure straordinarie per fronteggiare la situazione contingente in materia di edilizia scolastica e Covid-19 saranno interamente finanziate dal Miur e dunque non graveranno sulle casse comunali». Nei giorni scorsi, infatti, in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico, il Miur ha assegnato al Comune due finanziamenti, uno di 116.394 euro, l’altro di 233.606 euro. Le risorse sono destinate le prime a coprire le spese eventualmente sostenute per affitto di locali e spazi scolastici, le seconde per il noleggio di strutture modulari temporanee a uso didattico.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com