breaking news

Lentini | Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, venerdì la premiazione a Catania

7 Aprile 2018 | by Silvio Breci
Lentini | Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, venerdì la premiazione a Catania
Attualità
'
0

“Diamo una seconda vita agli oggetti” è stato il tema dell’edizione 2017. Per il secondo anno anche il Comune di Lentini ha partecipato alla campagna di comunicazione ambientale mettendo in campo una decina di iniziative con la collaborazione di scuole e associazioni.

Serr, il 13 la premiazione. Si terrà venerdì prossimo, 13 aprile, a Catania, nell’ambito del 10° Salone internazionale “Comfort”, la cerimonia di premiazione delle migliori azioni realizzate in Italia in occasione della nona edizione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, tenutasi in tutta Europa dal 18 al 26 novembre.

L’impegno di Lentini. Alla campagna di comunicazione ambientale europea che punta alla sensibilizzazione su una gestione dei rifiuti ispirata al principio delle tre “R” (ridurre, riusare, riciclare) e che aveva come tema “Diamo una seconda vita agli oggetti”, l’amministrazione comunale di Lentini ha aderito, per il secondo anno consecutivo, mettendo in campo una decina di iniziative con la collaborazione di scuole e associazioni del territorio. La decima edizione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti si terrà nel 2018 dal 17 al 25 novembre.

I finalisti italiani. I finalisti italiani della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti saranno presentati dai membri del Comitato promotore nazionale (composto da ministero dell’Ambiente, Unesco, Utilitalia, città metropolitane di Torino e Roma, Legambiente, Anci e Associazione internazionale per la comunicazione ambientale) che hanno selezionato le migliori azioni per ogni categoria. A premiare i vincitori saranno invece gli sponsor che hanno reso possibile la realizzazione di questa edizione, ovvero i consorzi per il recupero degli imballaggi (Conai, Cial, Corepla, Coreve, Ricrea, Rilegno e Comieco).

I numeri dell’edizione 2017 della Serr. L’edizione 2017 della Serr ha visto ben 4.422 azioni realizzate in Italia. Come ogni anno pubbliche amministrazioni, imprese, istituti scolastici, associazioni e singoli cittadini hanno ideato e realizzato azioni volte a sensibilizzare sul tema della riduzione dei rifiuti. Ogni singola azione, a prescindere dal numero di persone coinvolte e dalla quantità di rifiuti evitati, è stata fondamentale nel promuovere tra i cittadini una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente.

Premio per la Sicilia. Per la categoria Pubbliche amministrazioni ad essere premiata sarà quest’anno l’azione “Sicilia Rigenera” dell’Ufficio speciale raccolta differenziata della Regione. In occasione della Serr, infatti, l’Ufficio speciale per la raccolta differenziata ha introdotto tutti i 390 Comuni siciliani alla Serr promuovendo la realizzazione di azioni ed eventi rivolti a dare una seconda vita agli oggetti “in fin di vita”, così come l’adozione di comportamenti favorevoli alla raccolta differenziata porta a porta. Il risultato è stata la registrazione di 153 azioni con una partecipazione stimata di circa 6.000 persone, fra cui 3.000 studenti. Questo “coordinamento” siciliano dal basso ha inoltre dato vita a un grande tam tam mediatico, che ha portato la Serr a ricevere una grande visibilità e diffusione nell’isola, sia sui media tradizionali che sui new media.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com