breaking news

LEONZIO BATTE ROSOLINI PER DUE A ZERO

11 Novembre 2010 | by Redazione Webmarte
LEONZIO BATTE ROSOLINI PER DUE A ZERO
Sport
0

Leonzio: Trecarichi, Amore, Benefico, Miceli (51’Costanzo), Lo Faro, Bonelli, Occhipinti (58’Longobardi), Castiglia, Messina, Zagami, Sammartino (63’Nicotra). Allenatore: Totò Secondo.

Rosolini: Luciano, Conti, Randazzo, Monaco, Lao (13’Vilardo), Presti, Trombatore, Scatà (54’Pizzo), Tinè (51’Accarpio), Errante, Morosini. Allenatore: Pippo Zarbano.

Reti: 35’Messina, 95’Nicotra (R).

Arbitro: Musumeci di Catania. Assistenti: Avolio e Palermo di Catania.

Note: Espulsi Messina e Trombatore alla fine del primo tempo per una piccola rissa in campo. Ammoniti Trecarichi e Sammartino (L) e Conti (R). Angoli tre a due per i locali.

Leonzio che esce vittoriosa dalla gara di andata degli Ottavi di Finale della Coppa Italia Promozione contro il Rosolini dell’ex Pippo Zarbano. Partita dura per i bianconeri che in panchina siede l’allenatore della formazione Juniores Totò Secondo, visto l’esonero di Guarino maturatosi lunedì scorso. Partono bene i bianconeri al 10′ con Messina che riceve un pallone invitante supera la difesa cerca il passaggio per Sammartino, meglio posizionato, ma non aggancia e la sfera si spegne sul fondo. Venticinque minuti più tardi arriva il goal del Vantaggio, Miceli dalla fascia sinistra lancia un pallone perfetto per Messina che si trova in posizione diametralmente opposta del terreno di gioco, trattiene il pallone in velocità che insacca in rete, approfittando di un errore dell’estremo difensore Luciano.  Alla fine del primo tempo, scambio di battute tra Messina e l’ex bianconero Orazio Trombatore che il direttore di gara espelle e quindi in dieci contro dieci per tutta la seconda frazione di gara. Nel secondo tempo il Rosolini accellera la manovra cercando il pari, ma Trecarichi e la difesa bianconera si fanno trovare sempre pronti. Al 94′ Conti tocca di mano in area su un cross di Zagami, e il sig. Musumeci segnala il discetto. Ammonizione per Conti e calcio di rigore che Nicotra realizza facilmente.  Finisce per due reti a zero e gara di ritorno che potrà gestirsi meglio in quel di Rosolini fra due settimane.

ANTONINO LANDRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com