breaking news

LETTERA AL PREFETTO PER LA RIMOZIONE DEL RADAR DAL PLEMMIRIO

LETTERA AL PREFETTO PER LA RIMOZIONE DEL RADAR DAL PLEMMIRIO
Attualità
0

A seguito della realizzazione ed installazione da parte della Guardia di Finanza, di una Rete di sensori radar di profondità per la sorveglianza costiera presso l’Area Marina Protetta del Plemmirio, l’associazione Plemmyrion si è rivolta al Prefetto di Siracusa, Carmela Floreno, affinché nell’esercizio delle sue funzioni e dei poteri conferitigli dalla legge, voglia intervenire al fine di salvaguardare l’integrità ambientale dell’area interessata e scongiurare in maniera assoluta condizioni di rischio e/o danno delle aree sottoposte a tutela, chiedendo alle Autorità competenti che si provveda a ricollocare il radar in oggetto in altro luogo. Inoltre, l’associazione vorrebbe che il Prefetto si facesse garante, nell’interesse della cittadinanza siracusana, di qualunque azione utile per informare correttamente e capillarmente la popolazione sulla problematica in oggetto, come la legge prevede espressamente. Un’altra importante richiesta avanzata, è quella di valutare l’opportunità di disporre, nelle more, la sospensione dei lavori di messa in esercizio del radar in oggetto, per dare corso ad un approfondimento su tutte le manchevolezze riscontrate e sulla tematica che interessa la stessa legittima presenza del radar. “L’associazione Plemmyrion, fiduciosa di un intervento al riguardo, resterà vigile affinché la rimozione del traliccio diventi una realtà e vengano assunti comportamenti consequenziali da tutte le Istituzioni cittadine che vorranno essere disponibili al raggiungimento di questo obiettivo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com