breaking news

LO BELLO:LA MAFIA HA VITA BREVE

LO BELLO:LA MAFIA HA VITA BREVE
Attualità
0

Combattere la criminalità organizzata con tutti gli strumenti a disposizione, incluse le intercettazioni. E’ uno dei messaggi lanciati questa mattina dal presidente di Confindustria Sicilia, Ivan Lo Bello nel corso dell’incontro all’ “Enrico Fermi” sul tema “Consapevolmente nella legalità”, il progetto di Unioncamere Sicilia e della Camera di Commercio di Siracusa che vede coinvolte le scuole del siracusano. Un confronto per formare ed educare la nuova classe imprenditoriale al rispetto delle regole e della legalità. La testimonianza di Lo Bello assume un’importanza fondamentale perché il presidente della Camera di Commercio si è presentato anche  nella sua veste anche di presidente di Confindustria Sicilia, promotore in Sicilia della battaglia per l’espulsione dall’associazione degli industriali di quegli imprenditori che pagano il pizzo. « È importante partire dalle scuole – ha detto Ivan Lo Bello – perché i ragazzi devono capire che la legalità non è un concetto astratto ma è la precondizione perché loro possano avere in futuro una prospettiva di crescita  solida, civile ed economica. Gran parte del problema della disoccupazione oggi – ha proseguito Lo Bello –  dipende appunto da una struttura di regole che non funzionano e che vengono spesso disattese o distorte, anche da fenomeno come la criminalità organizzata. Legalità e regole, quindi, sono l’elemento fondamentale per garantire, specialmente a chi è giovane, di avere una prospettiva seria e trasparente senza piatire magari nella segreteria di un politico, o senza essere costretto ad andarsene dalla Sicilia per trovare un posto di lavoro che gli garantisca una prospettiva di vita. Bisogna dire che negli ultimi anni vi è stata una attività repressiva fortissima da parte delle forze dell’ordine, anche ieri i carabinieri hanno arrestato alcuni mafiosi della zona nord della nostra provincia. Questi signori – ha concluso il presidente della Camera di Commercio – devono capire che hanno vita breve”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com