breaking news

LO SVILUPPO INDUSTRIALE NEL TRIANGOLO PRIOLO-MELILLI-AUGUSTA, RICOSTRUITO DA PIERFRANCESCO SCOLLO

21 Novembre 2011 | by Redazione Webmarte
LO SVILUPPO INDUSTRIALE NEL TRIANGOLO PRIOLO-MELILLI-AUGUSTA, RICOSTRUITO DA PIERFRANCESCO SCOLLO
Attualità
0

“Società e industria in Sicilia nel secondo Novecento – Lavoratori chimici del Siracusano” è il titolo del volume di Pierfrancesco Scollo, Ricercatore ed insegnante di Diritto costituzionale, Filosofia della Politica e Filosofia del Diritto.
Alla presentazione, che si terrà venerdì 25 novembre a Palazzo Impellizzeri, parteciperanno i professori Paolo Fai (autore della prefazione del libro) e Salvo Adorno, il Senatore Giuseppe Lo Curzio, il Sindaco di Siracusa Roberto Visentin, il Sindaco di Melilli Giuseppe Sorbello, il Sindaco di Augusta Massimo Carrubba, il Sindaco di Priolo Antonello Rizza. Saranno presenti l’autore e l’editore, coordina Eleonora Romano. Lavoro e vita quotidiana durante gli anni ruggenti del boom economico siracusano raccontati nell’ultimo libro di Pierfrancesco Scollo, edito da Morrone Editore. L’autore ricostruisce le fasi dello sviluppo industriale nel triangolo Priolo – Melilli – Augusta e ne illustra le complesse ricadute economiche e socio-culturali attraverso il vivo e appassionante racconto di alcuni tra coloro che le hanno vissute sulla propria pelle: vita di fabbrica, ma anche piccole notazioni di vita quotidiana e dei cambiamenti dovuti all’avvento delle industrie. Alla luce della recente e tuttora aperta questione del rigassificatore di Priolo e della riqualificazione dell’intera area industriale, oggi in piena crisi occupazionale, il libro di Pierfrancesco Scollo vuole essere un ulteriore spunto per riflettere su come il settore chimico-industriale abbia migliorato il livello economico dei siracusani ma, contemporaneamente, abbassato la qualità della vita, trasformando irreversibilmente il territorio e rendendo sempre più necessario un ripensamento delle attività economiche in favore di nuovi modelli di sviluppo alternativi ed ecosostenibili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com