breaking news

LOMBARDO: NUOVA PAGINA PER TERMINI IMERESE

1 Dicembre 2011 | by Redazione Webmarte
LOMBARDO: NUOVA PAGINA PER TERMINI IMERESE
Attualità
0

“L’accordo firmato questa mattina al ministero dello Sviluppo Economico e’ molto importante, al di la’ del suo pur rilevante contenuto che tutela gli operai, per il valore simbolico che assume. Si chiude una pagina di storia a Termini Imerese per ripartire con una nuova stagione e nuove certezze per i lavoratori”. E’ il commento del presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, alla sigla dell’accordo sulla mobilita’ incentivata per i lavoratori Fiat di Termini Imerese. Nel pomeriggio, secondo fonti ministeriali e della Presidenza della Regione siciliana, si ratificheranno gli ultimi dettagli dell’intesa con il gruppo automobilistico Dr Motors.

“Siamo molto soddisfatti – commenta Lombardo – per avere raggiunto un obiettivo fondamentale: la tradizione automobilistica del polo di Termini Imerese e’ una tradizione che continuera’, valorizzando le altissime professionalita’ del personale di quello stabilimento”.

“E’ stato un iter laborioso – continua il presidente – durato oltre due anni e mezzo con centinaia di riunioni. E la Regione siciliana ha svolto un ruolo fondamentale e determinante, di stimolo, di incoraggiamento e soprattutto di interventi concreti per l’intera area industriale”.

Anche questa mattina, al vertice romano, hanno partecipato i tecnici della Presidenza della Regione siciliana. “Adesso – prosegue Lombardo – parte una nuova stagione nella storia del settore automotive di Termini Imerese e del suo indotto industriale. Siamo certi che i nuovi insediamenti produttivi sapranno dare nuove certezze e ben produrre, garantendo agli operai di Termini quel futuro cui hanno diritto e per cui la Regione e’ stata al lavoro senza sosta. Questo governo ha svolto un ruolo delicato e fondamentale nella gestione della crisi, con chiari e precisi impegni finanziari avviati e gia’ operativi per il rilancio del polo industriale di Termini Imerese: 150 milioni di euro destinati a rafforzare le infrastrutture e altri 200 milioni che serviranno a supportare l’insediamento di nuove attivita’ produttive. Altri 45 milioni serviranno come incentivo alla rioccupazione dei lavoratori e 10 milioni sono disponibili per l’aggiornamento professionale e la riqualificazione del personale. La Regione ha gia’ attivato tutte gli strumenti finanziari utili ad attrarre nell’area iniziative imprenditoriali, immaginando anche la diversificazione produttiva e dimensionale.

Siamo sempre stati al fianco dei lavoratori di Termini Imerese in ogni momento di questa lunghissima crisi, sostenendoli nelle loro legittime forme di protesta e aiutandoli anche quando, per due volte, hanno voluto essere presenti a Roma per manifestare.

Inoltre, pochi giorni fa, la giunta di governo ha stanziato un bonus straordinario di 1,5 milioni di euro per sostenere le famiglie degli operai”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com