breaking news

LONTANA LA DECISIONE DI LOMBARDO SUL RIGASSIFICATORE: IN PRIMO PIANO SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE

27 Febbraio 2012 | by Redazione Webmarte
LONTANA LA DECISIONE DI LOMBARDO SUL RIGASSIFICATORE: IN PRIMO PIANO SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE
Attualità
0

Nei locali del Ciapi di Priolo Gargallo è stato presentato il volume del prof. Mario Blancato “Ciapi, una bella storia del Sud”, volume che ripercorre la storia dell’industrializzazione nel triangolo industriale Priolo-Melilli-Augusta.  Alla presentazione del volume era presente  il presidente della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo, che è intervenuto a conclusione della manifestazione. Tra gli argomenti trattati dal Governatore non poteva non esserci il rigassificatore. Dalle parole del presidente Lombardo la decisione, tanto attesa sulle sorti dell’impianto, sembra ancora lontana. Il progetto ha superato sia gli esami del Ministero dell’Ambiente e dell’Assessorato regionale dell’Industria, sia le prescrizioni mosse lungo il percorso ed i passaggi burocratici, ma secondo il presidente Raffaele Lombardo, che dovrebbe dare il via libera definitivo alla realizzazione dell’impianto, nella definizione di questa pratica non possiamo fare sconti in materia di sicurezza e di tutela della salute. Sicurezza e tutela della salute ma non solo, secondo Lombardo la questione del rigassificatore prenderebbe una sfaccettatura positiva se i contributi relativi alle imprese che realizzano queste strutture, così come prevede lo Statuto, venissero versate nelle casse della Regione. Neanche la lungaggine dei tempi scuote il governatore della Sicilia che dichiara come per opere di questa stessa importanza altre regioni hanno preso una decisione dopo più tempo ed hanno detto “no”. Forte il messaggio lanciato da Lombardo che sicuramente sarà poco gradito ai rappresentanti delle categorie produttive ed ai sindacati del Tavolo per lo Sviluppo, pronti ad occupare in massa Palermo il primo di marzo per cercare di sbloccare i progetti, tra i quali quello del rigassificatore. Convinto invece sembra il presidente Lombardo sull’importanza della realizzazione del Ponte sullo Stretto, in quanto appetibile punto di snodo per i mercantili nella rotta sud-nord, che porterebbero benessere economico alla nostra regione. Importante, inoltre per Lombardo, cercare di convincere le aziende del petrolchimico ad avere le sedi legali nei luoghi dove esplicano la loro attività, in modo da versare i tributi dovuti nelle casse della Regione Sicilia.

Silvana Baracchi            

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com