breaking news

LOTTA ALL’EVASIONE FISCALE. RECUPERATI 3 MILIONI DI EURO DI IMPONIBILE E SCOPERTE FATTURE FALSE

LOTTA ALL’EVASIONE FISCALE. RECUPERATI 3 MILIONI DI EURO DI IMPONIBILE E SCOPERTE FATTURE FALSE
Cronaca
0

Nei primi giorni del 2012 la Compagnia della Guardia di Finanza di Augusta, ha ulteriormente intensificato le attività di controllo economico del territorio della parte Nord della provincia aretusea, eseguendo 6 ispezioni fiscali nei confronti di soggetti economici operanti in diversi settori tra i quali l’edilizia, la fabbricazione di strutture metalliche, la manutenzione e riparazione di macchine industriali e la ristorazione.
Tale attività, ha consentito di individuare, tra gli altri, anche 2 soggetti completamente sconosciuti al Fisco, per non aver mai presentato una dichiarazione dei redditi e/o IVA, portando così alla luce un imponibile evaso pari a circa ? 2.500.000 ed I.V.A. dovuta pari ad ? 500.000.
Inoltre, i finanzieri hanno individuato una società “cartiera”, ufficialmente impegnata nell’attività di ristorazione, in realtà costituita al solo scopo di emettere fatture false ad altri soggetti compiacenti.
Pertanto, è stato possibile accertare l’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti per un totale di circa ? 800.000.
In capo al responsabile di questa società “fantasma”, è stata proposta la tassazione dei proventi illeciti derivanti dall’emissione di fatture false, per un imponibile totale di circa ? 150.000.
A conclusione di questi primi interventi ispettivi, sono stati denunciati: 1 persona per il reato di emissione di fatture per operazioni inesistenti,  2 soggetti per il reato di dichiarazione fraudolenta mediante l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, e altri 2 per il reato di omessa presentazione della dichiarazione e per distruzione di documentazione contabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com