breaking news

MANGIAFICO: “GLI ENTI PUBBLICI SAPPIANO RISPONDERE ALL’EMERGENZA FREDDO”

15 Febbraio 2012 | by Redazione Webmarte
MANGIAFICO: “GLI ENTI PUBBLICI SAPPIANO RISPONDERE ALL’EMERGENZA FREDDO”
Attualità
0

Sulla scia dei tristi episodi di cronaca che hanno avuto per protagonisti dei clochard morti nel tentativo di scaldarsi dal freddo, il Presidente del Consiglio provinciale Michele Mangiafico, ha espresso la propria preoccupazione nei confronti dell’emergenza freddo a Siracusa.
“E’ notizia di queste ore l’allarme lanciato da una buona parte della cittadinanza attiva della nostra comunità attorno ai clochard del centro storico di Ortigia, che la notte cercano riparo al Foro italico, tra l’umidità e il freddo insostenibile di queste notti. Grazie alla collaborazione tra la Provincia e un’associazione di protezione civile lo scorso venerdì sera, ma solo quel giorno, hanno trovato ospitalità e ristoro, dopodiché né la Provincia né l’associazione coinvolta hanno dimostrato di essere pronte in maniera organica a questo tipo di emergenze, ma soprattutto non è pronta l’istituzione principalmente chiamata alla salvaguardia della salute di tutti coloro che risiedono nel proprio territorio, ovvero il Comune di Siracusa. E’ un segno di civiltà essere preparati in caso di emergenza ad aprire una struttura dove anche i senzatetto sappiano che possono riparare per non morire: accade a Roma con gli ingressi delle metropolitane, che vengono lasciati aperti la notte quando la temperatura scende eccessivamente, accade a Bari con la Fiera del levante, accade in Campania con le sedi della Cgil. Fortunatamente, anche a Siracusa esistono dei dormitori allestiti dai volontari o gesti isolati e privati di grande generosità, ma credo che l’istituzione sia chiamata a rintracciare un proprio sito e rendere pubblico che in questi casi possa costituire un punto per poter riparare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com