breaking news

Augusta | Maratonina Riviera di Ponente, l’ennesimo trionfo di Luigi Spinali -Video

Augusta | Maratonina Riviera di Ponente, l’ennesimo trionfo di Luigi Spinali<span class='video_title_tag'> -Video</span>
Sport
0

Il forte podista augustano conquista a Donnalucata (Scicli) un’altra delle sue vittorie. Distanziato di quasi un minuto il secondo classificato. Spinali: «Sempre avanti, senza mollare mai».

Luigi Spinali, un uomo e un campione. Umile e determinato. Un uomo come pochi, prima ancora che un campione pluridecorato e unanimemente apprezzato. È l’augustano Luigi Spinali.

Primo alla Maratonina Riviera di Ponente. A Donnalucata, splendida frazione marinara di Scicli, il podista dell’Asd Atletica Augusta ha centrato un’altra delle sue vittorie facendo sua la Maratonina Riviera di Ponente organizzata da Gianni Voi, patron del celebre memorial “Peppe Greco”.

Gli avversari: il maltempo e 700 fondisti. Sbaragliando la concorrenza dei circa 700 fondisti giunti da tutta la Sicilia, il grande Spinali ha imposto il suo ritmo agli avversari e nonostante le avverse condizioni meteo, che ha costretto gli organizzatori a un rinvio di 30 minuti per la forte pioggia, è arrivato al traguardo in 1h 13’ 10”, con un ampio margine sul secondo.

«Sempre avanti, senza mollare mai». «Nonostante la carenza di impianti sportivi ad Augusta – sottolinea Luigi Spinali a margine della competizione che lo ha visto salire sul podio più alto – continuo ad allenarmi quotidianamente, tra il silenzio delle istituzioni, sui percorsi cittadini, senza mai piangermi addosso e senza mai mollare per nessuna ragione».

Spinali e Fabac

Motta e Maci

I ringraziamenti e le dediche di rito. «Ringrazio – ha detto – il mio massofisioterapista Simone Fabac e dedico questa vittoria agli amici Josè Motta e Alessandro Maci, scomparsi di recente». La Maratonina Riviera di Ponente di Donnalucata era valida come seconda prova del Gran Prix Sicilia Maratonine.

Gli altri podisti dell’Atletica Augusta. Oltre che con Spinali, l’Atletica Augusta ha ben figurato a Donnalucata anche con Lino Traina, terzo nella sua categoria, Matteo Cipriano, che ha fermato il cronometro sul tempo di 1h 26’ 30”, Giuseppe Dragà (1h 28’), Fabio Battaglia (1h 37’), Domenico Ballotta (1h 40’), Roberto Argentino e Antonio Maiolino (1h 45’) e Antonio Di Raimondo.

© Riproduzione riservata

GUARDA LE PRIME DICHIARAZIONI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com