breaking news

MEGARA SCONFITTO IN CASA NEL BIG MATCH COL CARLENTINI: LA VETTA SI ALLONTANA!

12 Dicembre 2011 | by Redazione Webmarte
MEGARA SCONFITTO IN CASA NEL BIG MATCH COL CARLENTINI: LA VETTA SI ALLONTANA!
Sport
0

Che sarebbe stata partita da categorie superiori quella di ieri al Campo Megarello lo si era largamente intuito sia in settimana, sia nelle precedenti esibizioni delle 2 compagini . Precedenti esibizioni che avevano portato Megara e Carlentini a presentarsi all’evento distaccate di appena 3 lunghezze , a vantaggio dei carlentinesi . In settimana poi Il tam tam e l’attesa erano cresciute ora dopo ora , con il social network “Facebook” che come in qualunque campo ormai accade , si era rivelato comodissimo metodo di comunicazione e divulgazione dell’appuntamento , un appuntamento al quale alla fine tantissimi hanno risposto presente , popolando i terreni  antistanti ( purtroppo non possiamo parlare di tribuna in quanto inagibile, tristissima realtà tutta augustana ) del Megarello e rispondendo all’appello lanciato dai due siti delle rispettive squadre . Tanti gli augustani ( con graditissimi rientri di alcuni tifosi storici del Megara ) ed altrettanti I Carlentinesi che hanno affrontato la trasferta per sostenere la loro squadra cittadina . Il Via alle ostilità viene dato alle 14:30 dal Giovanissimo ( Troppo per una partita del genere ? ) Arbitro proveniente da Enna la cui direzione lascerà molto amaro in bocca ai locali neroverdi soprattutto nel secondo tempo . Primi Minuti come era prevedibile di studio,le due formazioni si temono e rispettano e la posta in palio è alta , Il primato in classifica ! è Poi Il Carlentini a prendere in mano le redini del gioco e farsi un paio di volte pericoloso dalle parti di Forcellini estremo difensore Megarese che viene salvato dal palo quando Sparagnini ( di gran lunga elemento di spicco degli ospiti ) calcia una punizione magistrale. Scampato il Pericolo , Il Megara comincia a farsi vedere con qualche pericoloso contropiede con i suoi Piccoletti Gattuso , Aricò e Pagliaro sempre pericolosi e bravissimi negli scambi sullo stretto . La partita si fà spigolosa , non manca qualche momento di tensione soprattutto quando Mangiameli uno dei due Grandi ex ( assieme ad Aricò ) Colpito duro , ha una reazione che scatena una mischia subito sedata senza problemi . Tornata la calma , arrivano pure i goal : Grandissima giocata di Pagliaro che smarca Gattuso a tu per tu col Portiere avversario Siciliano , Il Numero 1o neroverde potrebbe avanzare ma decide di tirare di prima e non sbaglia : Gran goal e Megara In Vantaggio ! Passano appena 5 Minuti e sugli sviluppi di un altro calcio di punizione dal limite di Capitan Sparagnini , Il Carlentini trova subito il ( meritato sino ad allora ) Pareggio . Grande esecuzione , Imparabile . Si và Al riposo sull’uno ad uno . Caricati da Mister Grasso , i neroverdi rientrano in campo sbloccati e molto piu incisivi , cominciando a macinare gioco soprattutto sulle fasce dove Gabriele Rametta inizialmente in panchina causa una contrattura , rileva Domenico Spinali e cambia passo ai suoi . In evidenza anche Leandro Maglitto (nella foto ) Autore di un’altra grande prestazione . Il Megara attacca e domina , ma poi a causa di un clamoroso errore difensivo del suo centrale  Iurianello , si trova incredibilmente sotto .. Bravissimo nell’occasione ad approfittare dell’errore del numero 6 Megarese , il centravanti avversario Cammarata . Goal di  Astuzia che porta in vantaggio gli ospiti ed In delirio gli accaniti  tifosi carlentinesi :1-2 . Dopo qualche comprensibile minuto di sbandamento ( durante i quali Sparagnini sbaglia incredibilmente la palla per chiudere la partita ) , Il Megara si riorganizza , torna in partita ed anche grazie agli inserimenti di Paladino e Piazza , passa ad uno spregiudigato 3-4-3 ed attacca a testa bassa . L’arbitro nega un rigore clamoroso a Pagliaro , poi Paladino ed Aricò Sbagliano 2 grosse chanches ed infine lo stesso Aricò dopo un’azione meravigliosa nata dai piedi di Rametta e rifinita da Gattuso , regala il pareggio ai suoi Non esultando per rispetto della sua ex squadra ( nonchè Paese Natale ) . Esultano Invece eccome stavolta i fan neroverdi , partita bellissima e sempre incerta ! L’inerzia del match sembra ormai passata nei piedi dei ragazzi di casa che con gran cuore e volontà mettono sotto il quotatissimo avversario costretto a difendersi . Ma a pochi Minuti dal termine , sugli sviluppi di una punizione a dir poco Inventata dal giovane ed inesperto arbitro , Sparagnini calcia in porta , Forcellini respinge con i pugni , si accende una mischia in area con i difensori neroverdi incapaci di spazzare e gli attaccanti Biancoblu Bravissimi a capitalizzare : Ci mette Lo Zampino il Numero 11 Sicura che realizza un gran goal di rapina che risulterà decisivo e pesantissimo probabilmente per tutto il torneo ! Manca poco da lì alla fine , saltano gli schemi , Il Megara attacca a testa bassa , Il Carlentini non disdegna dei pericolosi contropiede , e L’arbitro rovina ancora la sua pessima prestazione quando non assegna un secondo evidente rigore per Fallo su Piazza chiuso a “Sandwich” Dai 2 centrali avversari. Incredibile ed inaccettabile la direzione di gara in una partita cosi importante . Bisognerebbe stare piu attenti nelle disignazioni visto che certe partite valgono mesi e mesi di sacrifici e sforzi economici per le squadre coinvolte . Finisce cosi con il colpaccio esterno del Carlentini squadra davvero ben costruita e piena di ottime individualità , vittoria che vale la prima vera fuga stagionale visto che adesso La capolista ha 4 punti di Vantaggio sul Francofonte , e ben 6 sul Megara che scivola al terzo posto . ” Cè Molta delusione ed amarezza per tanti motivi ” dice alla fine un esausto Mister Grasso , ” Cercheremo di ricaricare subito le pile e riprendere il nostro cammino consci del fatto che il discorso primo posto si complica , ma cè ancora un intero girone di ritorno da disputare quindi siamo e restiamo fiduciosi ” . Il Megara tornerà in campo Sabato prossimo nell’anticipo al campo “Zia Lisa ” Di Catania contro L’aquila Monteserra per l’ultima partita del girone d’andata prima della sosta natalizia .
-FRANCESCO RAMETTA –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com