breaking news

MELILLI ADERISCE ALLA SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI

21 Novembre 2011 | by Redazione Webmarte
MELILLI ADERISCE ALLA SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI
Attualità
0

Parte la “Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti” che va dal 19 al 27 novembre 2011.  Promossa dall’Unione Europea ha come finalità far conoscere il tema della prevenzione dei rifiuti attraverso azioni promosse sul territorio, quali educare i cittadini alla riduzione dei rifiuti, e le aziende a produrre meno rifiuti (eco-produzione, eco-design, etc.), per diminuire l’impatto negativo sull’ambiente, e anche per ridurre gli sprechi.  Ma per fare questo serve un’educazione e maggiore cognizione dei cittadini sulle possibilità ed anche sulle politiche nazionali ed europee. Parole d’ordine diventano ridurre rifiuti e tariffe per lo smaltimento, eliminare il conferimento dei rifiuti nelle discariche, aumentare la percentuale della raccolta differenziata. 

Obiettivi che il Comune di Melilli si è prefissato di raggiungere aderendo al Progetto N.O.W.A.S.T.E. (New organic  waste sustainable treatment engine – Nuovo elettrodomestico per il trattamento dei rifiuti organici domestici).  Diverse quindi le iniziative intraprese dall’Amministrazione per mettere  in risalto le problematiche ambientali  nell’ambito della “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti”, tra queste due giornate che prevedono il coinvolgimento dei soggetti individuati. La prima giornata prevista per lunedì 21 novembre,  alle 10, in piazza San Sebastiano, prevede il raduno degli studenti delle scuole elementari, dei docenti, dei genitori, dei rappresentanti delle istituzioni locali, delle associazioni, dei gruppi di volontariato e dei cittadini,  per la presentazione di elaborati realizzati dagli studenti e per la partecipazione ai  giochi programmati, come “Cosa inserire nella compostiera” e “Differenziamoci: impariamo a riciclare i rifiuti”. La seconda giornata prevista per il 26 novembre, alle 9,30, nell’aula consiliare del Palazzo Municipale dove si svolgerà un incontro-dibattito. Contestualmente saranno presentati il programma comunitario Life e il progetto Nowaste.  A chiusura della manifestazione gli astanti potranno  degustare le premute di arance offerte dall’Azienda Agricola dei Marchesi di San Giuliano di Villasmundo. ” Trasformare i rifiuti in risorsa. Un progetto ambizioso, afferma il sindaco Pippo Sorbello, che è possibile concretizzare”.

Silvana Baracchi      

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com