breaking news

Melilli| Corteo antinquinamento a Melilli: presente il sindaco Carta con impegni ufficiali

25 Febbraio 2018 | by Redazione Webmarte
Melilli| Corteo antinquinamento a Melilli: presente il sindaco Carta con impegni ufficiali
Attualità
'
0

Melilli è stata la quarta tappa del corteo antinquinamento che nei mesi scorsi ha attraversato le strade di Siracusa, Augusta e Priolo per dire basta ai fumi nell’aria che danneggiano l’ambiente e soprattutto la salute dei cittadini.

Il corteo di “Basta Inquinamento dell’aria nel quadrilatero di Siracusa, Priolo, Augusta e Melilli” ha attraversato, nel pomeriggio di ieri, le vie di quest’ultima cittadina industriale, a nord del capoluogo provinciale aretuseo, quarta tappa della campagna di sensibilizzazione itinerante del gruppo anti-inquinamento. Grandissimo l’apporto dato alla manifestazione dalle associazioni del territorio che, insieme all’organizzazione, stanno invitando le istituzioni locali a mettere in campo tutte le azioni necessarie a preservare l’ambiente e la salute.

Se l’invito è stato declinato dai sindaci di Siracusa, Augusta e Priolo (dove un riscontro è stato dato da alcuni rappresentanti dei rispettivi consigli comunali), il primo cittadino di Melilli, Giuseppe Carta, non si è sottratto al confronto e ha atteso l’arrivo dei manifestanti in piazza Crescimanno, davanti al Municipio, dove ha assunto precisi impegni, posticipati al dopo elezioni per non contaminare l’iniziativa, quali: la richiesta di istituire un tavolo in Prefettura per affrontare le emergenze ambientali e anche la convocazione di un Consiglio comunale aperto, magari assieme al vicino comune megarese.

Questa tappa è stata contrassegnata da una forte componente emotiva, accentuata nei discorsi e nei ricordi dell’arciprete di Augusta, don Palmiro Prisutto, che ha ricordato la perdita di  tante persone, tra cui anche alcuni cari attivisti civici del gruppo e sostenitori della causa, scomparsi di recente e  prematuramente per cancro Per loro una fascia in segno di lutto e commemorazione al braccio dei manifestanti, tanti applausi e un girotondo di speranza, per una vita migliore.  Senza scendere nel merito delle decisioni del Csm, un ringraziamento da parte dei manifestanti è stato espresso nei confronti del Procuratore capo di Siracusa, Francesco Giordano, per la sua virtuosa attività volta alla tutela della salute pubblica.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com