breaking news

Melilli | Elezione del nuovo baby Consiglio comunale e Sindaco: la fascia è andata a Marina Lamia

Melilli | Elezione del nuovo baby Consiglio comunale e Sindaco: la fascia è andata a Marina Lamia
Attualità
'
0

Si è tenuta ieri mattina, 3 marzo, presso la sala adunanze ”Giulio Emanuele Rizzo” del comune di Melilli, l’elezione del baby consiglio e del nuovo giovane sindaco, Marina Lamia, studentessa del Rizzo- Melilli della scuola secondaria classe 3A.

Presenti ai lavori d’aula, il presidente del consiglio comunale Sebastiano Gigliuto che ha aperto istituzionalmente i lavori dell’adunanza pubblica, l’assessore Salvo Midolo, i dirigenti scolastici di Città Giardino, Villasmundo e Melilli, dirigenti dell’amministrazione comunale e il sindaco Giuseppe Carta. “La celebrazione del baby consiglio ha un valore fortemente simbolico e morale alla luce dei recenti avvenimenti in Ucraina – ha affermato il primo cittadino, Giuseppe Carta, nel rispetto del diritto allo studio, alla partecipazione attiva delle scelte gestionali della vita amministrativa della città nel solco dell’impegno comune, della valorizzazione dello spirito di servizio verso la propria comunità e dell’ impegno civico, valori fondanti dell’importante iniziativa”.

Di senso civico e di valore delle istituzioni ha parlato anche il comandante del corpo di Polizia Municipale Claudio Cava, che ha affermato: “ Bisogna tenere sempre a mente l’importanza dell’impegno civico e il rispetto delle norme che regolano una comunità, così come la necessità di essere portavoce delle stesse nella vita di tutti i giorni” È seguito il giuramento del nuovo sindaco dei ragazzi, Martina Lamia, che nel ringraziare i partecipanti alla votazione ha commentato con emozione:” Eserciterò la funzione di nuovo sindaco con il massimo impegno con proposte e idee per migliorare la nostra bellissima città”. La cerimonia si è conclusa con la rituale consegna ai giovani consiglieri di una targa ricordo.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *