breaking news

Melilli| Festa di San Sebastiano, domani al via con la “svelata”

19 Gennaio 2018 | by Redazione Webmarte
Melilli| Festa di San Sebastiano, domani al via con  la “svelata”
Attualità
'
1

E il 27 il concerto di Carlo Muratori all’auditorium “Carta”. 

Il concerto di Carlo Muratori in programma sabato 27 gennaio all’auditorium “Emanuele Carta” sarà l’evento collaterale più importante nell’ambito dei festeggiamenti di San Sebastiano a Melilli. L’artista siracusano ha partecipato stamattina alla conferenza stampa di presentazione dell’ottavario del Patrono, spiegando l’importanza di un evento che sarà soltanto propedeutico al grande concerto che l’amministrazione comunale sta organizzando per il primo maggio a Marina di Melilli.

Accanto a lui il sindaco Giuseppe Carta, che ha aperto l’incontro con i giornalisti annunciando l’appuntamento in musica programmato nel giorno della festa dei lavoratori, 72 ore prima della grande festa di maggio di San Sebastiano. <<Quest’anno – ha detto il primo cittadino – vogliamo allargare il significato della festa a ciò che rappresenta il territorio di Melilli. Intendiamo raccontare la storia della nostra cittadina, partendo da Marina di Melilli, area sottoposta negli anni 60 ad un insediamento industriale disordinato che ha portato allo svuotamento di quello che un tempo era lo sbocco a mare del nostro paese. Racconteremo in musica, grazie a Carlo Muratori, quanto avvenuto in quegli anni e lo faremo proprio durante il periodo dell’ottavario perché noi siamo particolarmente legati a San Sebastiano ed a lui affideremo le speranze che riponiamo per una riqualificazione e rigenerazione del nostro territorio>>.

A tal proposito, Carta ha annunciato che il 22 febbraio si terrà al Ministero dell’ambiente la conferenza dei servizi decisoria nell’ambito della caratterizzazione del territorio. <<Sarà solo il punto d’inizio della rivalutazione territoriale, artistica e culturale di Marina di Melilli, zona trascurata da tempo e abbandonata a se stessa. Noi – ha spiegato il sindaco – vogliamo dare dignità ad un’area diventata sobborgo delle raffinerie. Marina di Melilli deve tornare ad essere quello che era un tempo, un litorale frequentato da residenti e turisti>>

<<Il mio desiderio di sempre  – ha detto Carlo Muratori – è stato di realizzare in quel luogo un grande evento musicale con la partecipazione di migliaia di giovani e con l’intento di sottolineare il ritorno alla vita di quella zona. Non a caso l’ultimo disco che ho inciso ho deciso di chiamarlo proprio “Sale”. Il sale appartiene al mare ma rappresenta anche la sapienza di un popolo e quello siciliano ne ha da vendere. Il concerto di sabato, che aprirò con un brano dedicato a San Sebastiano, anticiperà il megaevento del primo maggio in cui coinvolgeremo numerosi partner.

I protagonisti principali però saranno  i giovani. A loro sarà rivolto il nostro messaggio di speranza per un futuro migliore all’insegna della riqualificazione di un territorio che vogliamo e dobbiamo riprenderci>>.

Alla conferenza stampa presenti anche l’assessore allo sport turismo e spettacolo Giuseppe Militti, il parroco della chiesa di San Sebastiano, padre Nuccio Blandino, e l’archeologa Teresa Zimmiti

Domani mattina, intanto, via all’ottavario di San Sebastiano: alle 5,30 svelata del simulacro e canto del “Te Deum”. Alle 18,30 il Pontificale presieduto dall’arcivescovo emerito di Ragusa, monsignor Paolo Urso, durante il quale il sindaco Giuseppe Carta offrirà un cero al santo Patrono a nome della cittadinanza. Domenica 28 la chiusura con l’uscita del simulacro del Patrono e la processione dalla Basilica alla chiesa Madre e viceversa e fuochi d’artificio finali.

GUARDA TUTTI GLI INTERVENTI 

[embed_video id=146267]

[embed_video id=146261]

[embed_video id=146258]

[embed_video id=146266]

[embed_video id=146265]

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com