breaking news

Melilli | Il Giudice sportivo condanna i neroverdi: partita persa 0 a 6

27 Dicembre 2022 | by Francesco Giordano
Melilli | Il Giudice sportivo condanna i neroverdi: partita persa 0 a 6
Sport
'
0

E’ arrivato il verdetto del Giudice sportivo della Divisione calcio a 5 che di fatto condanna il Città di Melilli alla sconfitta 0 a 6 contro il Fortitudo Pomezia.

Il fatto risale alla partita valida per la 10^ giornata del campionato di serie A che doveva essere disputata al PalaVillasmundo, ma che per impraticabilità del terreno di gioco, dovuto alla forte condensa ed umidità accumulata nel terreno, fu annullata.

Vano si rivelò in tutti i modi, da parte della società presieduta da Francesco Papale, il tentativo di asciugare il parquet del PalaVillasmundo con stracci e cannavazzu, terreno rimasto scivoloso dal fenomeno derivante dalle condizioni climatiche eccezionali e non prevedibili di quella giornata.

Immediato l’appello/reclamo da parte della società neroverde alla Divisione, e la richiesta: “che venisse accertata la sussistenza di una causa di forza maggiore derivante da condizioni climatiche eccezionali e non prevedibili (tasso umidità al 100%), e a tal fine deduceva che il giorno precedente era stato regolarmente disputato un incontro presso la medesima struttura (PalaVillasmundo), e che nella stessa giornata era stata sospesa un’altra gara presso una struttura limitrofa”.

Ricorso dunque respinto, e partita persa a tavolino per il Città di Melilli (o a 6) con la seguente motivazione: “La Divisione Calcio a 5 ha espressamente previsto che, ai sensi dell’art. 34 del Regolamento LND è pubblicato il Regolamento Impianti sportivi della Divisione Calcio a Cinque su C.U. n. 369 del 3.12.2018 e sul C.U. N. 1389 del 20 maggio 2022; le gare ufficiali dovranno svolgersi in impianti omologati e dotati dei requisiti previsti nel predetto Regolamento Impianti sportivi.

Tale regolamento specifica, all’art. 3 (campi di gioco), che per i campionati nazionali di Serie A, A2 […], il campo di giuoco deve essere al coperto, in ambiente chiuso, protetto da infiltrazioni di acque meteoriche e che l’areazione deve essere tale da impedire la formazione di condensa al fine di consentire il regolare svolgimento delle gare”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 1802

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *