breaking news

Melilli| Pizza negata all’oppositore Pier Francesco Scollo che ci resta male

22 Settembre 2017 | by Redazione Webmarte
Melilli| Pizza negata all’oppositore Pier Francesco Scollo che ci resta male
Cronaca
0

Il niet di Fabio La Ferla e del sindaco Peppe Carta fa reagire male il consigliere “sorbelliano” che intendeva ricucire i rapporti con i suoi avversari della passata campagna elettorale. La Ferla ha chiesto le dimissioni immediate di Pier Francesco Scollo: “Non lo farà mai, però il mio vuole essere un monito per chi intende fare politica con scarsa educazione, bugie ed ostruzionismo”.

Sembrava dissiparsi la cortina fumosa delle beghe di Palazzo, in realtà non è cosi. Nonostante l’aria di rinnovamento in consiglio comunale si continua a litigare, spesso, andando oltre lo steccato della decenza. E’ accaduto nei giorni scorsi, nel corso della seduta del civico consesso. Anzi, il fattaccio pare si sia svolto fuori dall’aula, durante una breve pausa. Tecnicamente la chiameremo cosi.

In realtà, le due opposte fazioni se le sono dette di santa ragione creando più chiacchiericcio politichese che soluzioni costruttive da applicare ai punti all’ordine del giorno da trattare. Ostruzionismo bello e buono – qualcuno lo ha definito cosi. Ma andiamo per ordine.

Scollo e La Ferla

Protagonisti, purtroppo, due giovanissimi. Pier Francesco Scollo, consigliere rieletto stavolta nelle file del “vecchio” sindaco leader Pippo Sorbello, nella scorsa legislatura acerrimo avversario dello stesso, oggi, invece suo punto di riferimento in consiglio.

L’altro giovane è Fabio La Ferla, sostenitore convinto dell’attuale sindaco Peppe Carta, al seguito della bandiera Uniti per Cambiare. I due pare siano arrivati ad uno scontro verbale fuori dall’assise, dinnanzi a testimoni e forze dell’ordine presenti. Pier Francesco Scollo ha addirittura dichiarato di essere stato aggredito “fisicamente” oltre che verbalmente da La Ferla che puntualmente smentisce per intero.

E tiene precisare: “Le affermazioni di Pier Francesco Scollo sono assolutamente prive di fondamento, è accaduto solo che durante una pausa dei lavori in consiglio l’ho avvicinato per chiedergli di non fare ostruzionismo. Prima dell’inizio dei lavori, anzi, era stato proprio Pier Francesco Scollo ad avvicinarmi chiedendomi di intercedere in suo favore dal sindaco Carta. Invito che ho decisamente declinato, sapendo bene di incarnare le intenzioni del mio sindaco, alla quale Pier Francesco Scollo ha reagito malamente”.

Della serie, “non vogliamo bandieruole”. Pier Francesco Scollo è stato un sostenitore di Sorbello (anche se della seconda ora) e pare non sia assolutamente gradito dalla maggioranza “cartiana”. Cosi fa intendere La Ferla che aggiunge: “Voleva incontrarci in pizzeria e gli risposto lesto che non avevamo il piacere di uscire con lui. Ecco tutto. Da li è sorto un confronto animato ma la cosa grave è che Pier Francesco Scollo ha simulato l’aggressione, ai suoi danni, cadendo per terra davanti agli occhi increduli di alcuni pubblici ufficiali presenti”.

Dapprima la reazione di La Ferla è stata una sana risata. Ma col passare delle ore la situazione si è fatta un pò pesante, perche in paese, si sa, le voci corrono. “Non ci sto ad essere ingiustamente bollato per uno che aggredisce le persone – dice La Ferla – tutti qui mi conoscono come persona perbene e non arriverai mai ad un’azione del genere. Insomma, Pier Francesco Scollo mente sapendo di mentire cosi ho deciso di fare chiarezza pubblicamente”.

La Ferla, naturalmente, ha fatto ricorso per prima alla sua pagina Facebook, in un video racconta come sono andati realmente i fatti e apostrofa Pier Francesco Scollo come un “ragazzo notoriamente nervoso”. E chiede anche le sue dimissioni immediate dal consiglio comunale, una provocazione, anzi, un monito per chi intende fare a Melilli politica “nervosa e psicopatica”.

Voci di corridoio riferirebbero di un imminente ingresso di La Ferla in consiglio comunale entro l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com