breaking news

Melilli| Villasmundo festeggia i 50 anni di sacerdozio di Don Gaetano Giudice: ieri la celebrazione

Melilli| Villasmundo festeggia i 50 anni di sacerdozio di Don Gaetano Giudice: ieri la celebrazione
Attualità
0

Pomeriggio di grande festa a Villasmundo per i 50 anni di Sacerdozio di Don Gaetano Giudice. “Un sogno porto nel cuore, prima che chiuda definitivamente gli occhi a questa vita, quella di vedere finalmente realizzata una nuova chiesa a Villasmundo, finora impedita da intoppi burocratici ed economici”.

Fedeli di Villasmundo

Piazza Risorgimento gremita ha ospitato numerosi Fedeli, i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e delle Forze dell’Ordine, Sacerdoti provenienti da tutta la provincia, l’Arcivescovo della Diocesi di Siracusa S.E. Salvatore Pappalardo.  Ad aprire i festeggiamenti di questa cerimonia partecipata ed intensa, è stato Don Alfredo Andronico, giovane sacerdote del paese di Villasmundo che ha dedicato parole di ringraziamento a Don Gaetano, paragonandolo ad una “Padre ed un Fratello” ed una “ginestra che ha fatto rifiorire un deserto duro e pietroso”.

Mons. Salvatore Pappalardo, Arcivescovo di Siracusa

Nella sua Omelia l’Arcivescovo Pappalardo ha reso grazie al Padre per aver donato alla Chiesa “il Sacerdote Vero” che ha offerto alla comunità di Villasmundo il suo amore. Continua ancora l’Arcivescovo riprendendo la liturgia e definendo Don Gaetano “Annunciatore mite e coraggioso” che nel lontano 1976 fu inviato a Villasmundo per ridare vita alla Chiesa.

Parole di ringraziamento anche da parte della comunità parrocchiale rappresentata da Maria Carmela Pelaia che ringrazia il Signore per aver dato in dono Don Gaetano alla parrocchia, definendolo un giovane sacerdote pieno di entusiasmo, buoni propositi e amore per questa “porzione di popolo di Dio a lei affidata”. Un lavoro duro che anche grazie alle Suore Francescane missionarie di Maria ha potuto compiere rendendo fertile un terreno che prima era arido. La stessa conclude affidandolo alla “Madonna delle Lacrime” affinché lo sostenga per continuare ad essere per la comunità la “presenza Viva di Gesù Buon Pastore che ci rafforza sempre nella fede e ci guida per raggiungere insieme la salvezza”.

Giuseppe Carta sindaci di Melilli

Ha concluso i discorsi di ringraziamento il Sindaco Giuseppe Carta che lo ha definito “una persona semplice ed umile”, ricordando un aneddoto che gli ha permesso di capire quanto sia attento ai minimi dettagli della comunità. Elogiato pure per il suo impegno fattivo a favore della popolazione anche nelle lotte ambientali che negli scorsi decenni hanno impegnato il paese di Villasmundo.

Nato il 4 Settembre del 1943, già all’età di 11 anni entra in seminario venendo ordinato sacerdote il 6 Luglio 1968 dall’allora Arcivescovo Giuseppe Bonfiglioli. Inizia la sua attività pastorale come Educatore presso il Seminario Arcivescovile di Siracusa, nel 1971 diventa presbitero collaboratore presso il Santuario della Madonna delle Lacrime e nel 1976 viene assegnato alla Parrocchia di San Michele Arcangelo in Villasmundo dove tutt’ora svolge la sua attività Pastorale.

Alla fine della celebrazione Don Gaetano ha voluto ringraziare la comunità con un breve discorso, esposto con la voce rotta dalla commozione, che riportiamo integralmente:

“Ringrazio innanzitutto i miei genitori, che con tanti sacrifici, mio padre era emigrato per lavoro in Venezuela, mi hanno permesso di andare in seminario sin dall’età di 11 anni. In particolare ringrazio la mia mamma che mi ha servito fino al giorno della sua morte e che ora mi segue dal Paradiso. Ringrazio i miei vescovi, a partire da Monsignor Giuseppe Bonfiglioli che mi ha consacrato sacerdote e mi ha affidato i primi campi di apostolato, prima come assistente degli alunni del seminario minore e poi come collaboratore nel santuario, dove ho svolto il ministero della riconciliazione e ho seguito un gruppo di giovani che da allora mi sono rimasti amici e molti di loro ora sono diventati nonni e sono presenti a questa celebrazione. Il Vescovo Monsignor Calogero Lauricella che ebbe fiducia in me inviandomi parroco a Villasmundo in un momento di grave crisi della comunità parrocchiale. Poi Monsignor Giuseppe Costanzo che mi affidò altri incarichi come quello di Vicario Foranio e presidente della commissione liturgica diocesana, prima ancora che fosse istituito un vero e proprio ufficio liturgico diocesano. E infine il nostro Arcivescovo Salvatore Pappalardo che fin dal primo giorno della sua venuta in diocesi mi ha mostrato la sua affettuosa amicizia, rafforzata dalla coincidenza dello stesso anno di ordinazione sacerdotale. Ringrazio i miei confratelli sacerdoti, i diaconi, i seminaristi, le suore. E voglio qui ricordarne alcune di Suore: le Suore del Sacro Cuore, le Giuseppine con cui ho collaborato al Santuario, le Suore Francescane missionarie di Maria che all’inizio del mio ministero a Villasmundo mi hanno sostenuto e incoraggiato, le Suore Figlie della Chiesa che in particolare nella persona di Suor Santina mi hanno aiutato a far crescere la nostra comunità. Ringrazio tutti i miei parrocchiani impegnati nei vari movimenti di questi lunghi 42 anni di vita parrocchiale e quelli che sostengono la parrocchia con la preghiera, con la catechesi, con le opere di apostolato e con l’impegno nella Caritas parrocchiale. In particolare voglio ringraziare l’Equipe che ha organizzato questa celebrazione e i membri del coro parrocchiale che hanno sacrificato parte del loro tempo per le prove, per una migliore animazione della liturgia odierna. Un particolare ringraziamento al Signore che mi ha dato la grazia di veder sorgere in questa comunità, in modo del tutto inatteso e senza mio merito, una vocazione sacerdotale, nella persona di Don Alfredo, ed una vocazione di consacrazione al Signore nella vita religiosa in Fra Bernardo Maria Giovanni che tutti conoscono come Roberto Tudisco, una volta entrambi miei fedeli chierichetti. Grazie alla famiglia dei Marchesi di San Giuliano che con la loro sensibilità e generosità mi sono stati sempre vicini e mi hanno gratificato con la loro amicizia. Un ringraziamento a tutte le persone di Villasmundo che mi hanno sopportato per tanti anni. A loro devo chiedere anche perdono per il mio carattere non sempre accettabile e per le tante volte che, per il mio amore alle leggi e alla chiesa, ho dovuto dire di no a tanti desideri. Grazie non per ultimo, al Sindaco, l’amministrazione e ai consiglieri comunali presenti e anche passati, che hanno contribuito negli anni alla rinascita della nostra chiesa e della comunità di Villasmundo, e si sono resi presenti anche in questa occasione con la loro fattiva vicinanza. Un sogno porto nel cuore, prima che chiuda definitivamente gli occhi a questa vita, quella di vedere finalmente realizzata una nuova chiesa a Villasmundo, finora impedita da intoppi burocratici ed economici. Chiudo con un altro grazie. Grazie a tutti voi che questa sera mi circondate con grande affetto”.

“Voglio porgere i miei più sinceri auguri e quelli dell’Amministrazione tutta, a Don Gaetano Giudice.”  – Commenta così Antonio Castro, Delegato Amministrativo della Frazione di Villasmundo – “Essendo Parroco di Villasmundo da prima della mia nascita, ho condiviso con lui tutto il mio percorso Cristiano. Dopo 30 anni di vita parrocchiale insieme, reputo Padre Gaetano come uno di famiglia. Per questo gli auguro di poter continuare ad espletare il suo sacerdozio per lunghi anni nella nostra comunità. È stato per me un piacere immenso aver avuto la possibilità di condividere insieme a lui questo meraviglioso traguardo.”

Le Celebrazioni cominciate il 2 luglio con un Triduo di preparazione predicato da Don Salvatore Cunsolo, proseguite il 5 Luglio con la celebrazione di una messa insieme a 4 sacerdoti novelli, si sono concluse con un rinfresco offerto alla comunità tutta.

A Don Gaetano Giudice vanno tantissimi e infiniti auguri da parte dell’intera redazione e dell’editore di webmarte.tv per questo grande traguardo che oggi siamo lieti e orgogliosi di condividere con Lei.

 

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com