breaking news

MENZIONE PER L’ARCH. STEFANO PENNISI NEL PREMIO INBAR

2 Febbraio 2012 | by Redazione Webmarte
MENZIONE PER L’ARCH. STEFANO PENNISI NEL PREMIO INBAR
Attualità
0

L’Istituto Nazionale di Bioarchitettura -Sicilia, Sezione Provinciale di Siracusa ha bandito la prima edizione del premio annuale per le migliori tesi di laurea e di dottorato di ricerca in bioarchitettura, che abbiano affrontato nel territorio provinciale aretuseo, i temi dell’architettura sostenibile, dell’innovazione progettuale e della progettazione partecipata, finalizzate al miglioramento della qualità e della sostenibilità del costruito e dell’ambiente. Scopo dell’iniziativa è promuovere la cultura della sostenibilità, stimolando la definizione di soluzioni innovative negli interventi di tipo insediativo, architettonico e tecnologico, promuovendo nel contempo un più forte e sinergico collegamento con il mondo imprenditoriale e con gli attori sociali che a livello locale promuovono e sostengono la qualità del costruito e dell’ambiente. L’intento è di raccogliere le eccellenze per proseguire e diffondere la ricerca delle nuove e innovative pratiche di applicazione dei princìpi della bioarchitettura. Nell’ambito della premiazione l’arch. Stefano Pennisi di Priolo Gargallo ha ricevuto una menzione, per l’area insediativo-urbanistica, con la tesi ‘Artificio è Natura’,  “per il particolare approccio con cui viene affrontato il tema della riconversione e della bonifica di un’area ricca di storia, cultura e natura ricadente nella zona industriale del siracusano”. Riconoscimento dovuto per l’arch. Pennisi, che rappresenta le tante professionalità che insistono sul territorio di Priolo Gargallo e che danno lustro al paese e profondo orgoglio alla collettività priolese.

Silvana Baracchi  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com