breaking news

MINACCIA DI BUTTARSI DA UN’AUTOSCALA

MINACCIA DI BUTTARSI DA UN’AUTOSCALA
Cronaca
0

Ore di panico questa mattina ad Augusta. Un uomo, titolare di una ditta individuale, ha minacciato di buttarsi dal cestello elevatore di un’autoscala, in piazza d’Astorga, da lui stesso manovrata. Pino Gavioli, questo il nome dell’uomo, ha spiegato di trovarsi in  condizioni economiche precarie a causa di una vicenda burocratica che lo riguarda. La sua ditta ha svolto dei lavori per conto del Comune, che non potrebbe, tuttavia, retribuirlo per via di alcune irregolarità dell’impresa individuale. La somma che Gavioli vanta ammonterebbe a circa 200 mila euro. Una situazione intricata, dalla quale il piccolo imprenditore  vorrebbe adesso venire fuori  e che lo ha  condotto alla disperazione. Per circa 2 ore l’uomo ha tenuto tutti con il fiato sospeso. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, che hanno posto sotto il mezzo il tappeto gonfiabile, utilizzato in casi come questo, la polizia  i carabinieri, oltre ad una delegazione della giunta comunale retta da Massimo Carrubba. Comunicando con Gavioli via telefono, tutti hanno tentato a lungo di dissuaderlo dall’intento di lasciarsi cadere. Al termine di un estenuante “tira e molla”, l’uomo ha deciso finalmente di scendere dal mezzo ed è stato accompagnato dalle forze dell’ordine nell’ufficio del sindaco, che è rimasto a lungo a colloquio con Gavioli. Si tenta adesso di individuare una strada per superare i problemi che impediscono all’amministrazione municipale di accreditargli le somme relative allo svolgimento dei servizi resi, che vanno dal diserbo alla manutenzione di impianti elettrici.    (Oriana Vella)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com