breaking news

MOBILITAZIONE PER SALVARE IL MUSCATELLO

MOBILITAZIONE PER SALVARE IL MUSCATELLO
Sanità
0

L’avvio del trasferimento del reparto di psichiatria dall’ospedale “Muscatello” di Augusta a Lentini è stato oggetto di una protesta del Comitato Cittadino che ha chiesto un incontro urgente con la Direzione della Azienda Sanitaria Provinciale. Questo potrebbe essere solo il primo di una serie di provvedimenti, già annunciati, di ridimensionamento di questa struttura sanitaria. Infatti, nonostante sia stata disposta l’assegnazione dei finanziamenti necessari al completamento dell’Ospedale, il recente decreto assessoriale conferma la volontà di “rifunzionalizzare” l’Ospedale e di utilizzazione la struttura per attività diverse da quelle ospedaliere. Ciò, malgrado le assicurazioni nel tempo ricevute da buona parte della deputazione della Provincia di Siracusa, nonché da autorevoli esponenti del Governo Regionale. Tutto questo – dice il Comitato – rende necessario mantenere un alto livello di attenzione e di preoccupazione affinché il diritto alla salute, in questa zona nevralgica della nostra Provincia, venga salvaguardato. L‘Amministrazione Comunale di Augusta, insieme al Comitato Cittadino ha già promosso ricorsi nelle sedi legali opportune contro le irrazionali ed illegittime scelte operate dall’Assessorato Regionale alla Sanità. Ciò considerato che la riorganizzazione prevista, mai sottoposta alla necessaria valutazione della Conferenza dei Sindaci, non tiene conto delle reali necessità del territorio e di quanto previsto dalla legge regionale del 2009. Nel previsto incontro con la Direzione Generale dell’Azienda verrà chiesto di non adottare provvedimenti penalizzanti per l’Ospedale di Augusta nelle more del necessario riesame delle disposizioni della Regione relative alla riorganizzazione della rete ospedaliera e territoriale della Provincia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com