breaking news

MUSILLANIMA SUMMER FESTIVAL

MUSILLANIMA SUMMER FESTIVAL
Spettacolo
0

Musillanima Summer Festival è la rassegna che all’interno di Evento Mediterraneo all’Arena Maniace di Ortigia propone in varie date artisti differenti fra loro ma uniti da un unico filo conduttore: la qualità. Si comincia il 13 agosto con il siracusano Barbagallo, protagonista di una sterminata serie di autoproduzioni intrise di un folk che non ha niente da invidiare ai colleghi d’oltreoceano. Il suo ultimo lavoro “Floppy Disk” ha trovato spazio nelle più prestigiose riviste di settore con critiche entusiaste. Il songwriter aretuseo si esibirà anche con la sua formazione madre i Suzanne’Silver proponendo un rock spigoloso e sfuggente a ogni  definizione in virtù delle sue contaminazioni con il blues e i suoni roots. La band resasi protagonista anche di un fortunato tour statunitense proporrà un mix di brani tratti dall’esordio “The Crying Mary”  che li ha consacrati come una delle migliori band che la Sicilia abbia mai partorito e anticipazioni da un prossimo lavoro che i fans sempre più numerosi attendono con trepidazione. Dopo sarà la volta di Z Star. Soprannominata “Lady Z” da Terry Callier e da gran parte dei suoi fans, Z Star è un’artista che esprime il massimo dal vivo. La sua presenza, il talento, la spontaneità e la sintonia che stabilisce con il pubblico è qualcosa di unico e raro, doti che hanno ormai reso celebre la travolgente energia che sprigiona sul palco. Incredibilmente difficile da “classificare” nelle recensioni, è stata paragonata a Meshell Ndegeocello, Bob Marley, Fela Kuti e Marlena Shaw. La sua infiammata ritmica Afro-Punk viaggia attraverso un caldo, suadente, armonioso panorama sonoro verso un oasi di Soul-Jazz-Break. Meravigliosamente dotata di una voce profonda, suadente, capace di elevare lo spirito verso orizzonti lontani, Z Star presenta il suo personale tributo al jazz, rivisitato con audacia e innovazione. La sua musica è una collezione intensa e appassionata di canzoni d’amore e vita metropolitana. Direttamente dal palco di Sanremo giungerà quella stessa sera la formazione che ha incantato il festival della canzone italiana, La fame di Camilla, band nata a Bari nel 2007 mettendo insieme lunghi studi di musica, esperienze professionali molteplici ad alti livelli e gli ascolti eclettici dei componenti, che spaziano dall’indie-pop cantautorale all’alternative, dalla psichedelia al pop e all’indie-rock, dai Radiohead ai Coldplay. Ben presto nascono le prime canzoni, in italiano e in albanese, lingua madre del cantante Ermal Meta, che entusiasmano il pubblico e convincono la critica grazie alle “emozioni nude” dei testi, poetici e diretti ad un tempo, e alla qualità ed intensità dei concerti. La formazione barese è attualmente in rotazione in radio e su tutti i canali televisivi musicali con il secondo singolo tratto dal suo primo disco, “Come il sole a mezzanotte”. La serata si chiuderà alla Factory di Siracusa con alla consolle un dj d’eccezione, Pau dei Negrita che si cimenterà in una selezione musicale in grado di rappresentare al meglio la trasversalità della sua band giunta ormai a una carriera ventennale. (pri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com