breaking news

NARCOTIZZA LA VITTIMA E POI LA DERUBA. ARRESTATA LA “SARDA” PER TENTATO OMICIDIO E RAPINA

NARCOTIZZA LA VITTIMA E POI LA DERUBA. ARRESTATA LA “SARDA” PER TENTATO OMICIDIO E RAPINA
Cronaca
0

Narcotizza un meccanico 62enne avolese, M.R., e poi lo deruba dell’incasso della mattinata. Nel pomeriggio di ieri, i  Carabinieri della Stazione di Avola, a seguito di indagini, hanno arrestato per tentato omicidio e rapina, Soru Manuela (foto), 34enne già nota per reati contro il patrimonio, persona e la normativa sugli stupefacenti.
Intorno alle 13:30, la moglie di M.R., allarmata perché il marito tardava e non rispondeva al telefono si è recata presso la sua officina trovandolo accasciato a terra privo di sensi. Dopo essersi accorta che il marito era stato narcotizzato e rapinato, ha contattato i militari che sono intervenuti sul posto. L’uomo, appena riavutosi, ha indicato la “sarda”, ben conosciuta dagli operanti, quale responsabile del reato consentendo ai Carabinieri di iniziare immediatamente le ricerche.
Sorpresa vicino all’ospedale di Avola, la Soru, alla vista della pattuglia, ha tentato inutilmente di nascondersi tra alcune auto in sosta senza riuscire a scampare all’arresto.
Terminati gli accertamenti medici, è scattata la denuncia da parte della vittima, a cui ha fatto seguito una perquisizione presso l’abitazione della donna.
Dalle ulteriori verifiche è stato possibile ricostruire il completo andamento dei fatti appurando che la Soru, recatasi con una scusa nell’officina di M.R., era riuscita a somministrare, di nascosto, un potente narcotico nei caffè del titolare e di un suo cliente, D.A.A. 68enne di Avola. La stessa, dopo aver fatto finta di andare via, avrebbe atteso l’effetto del sonnifero per poi rapinare dell’incasso della mattinata, circa 150 euro, il meccanico mentre il cliente che si era allontanato con il suo tre ruote, subito dopo aver consumato la bevanda, è rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale autonomo, rilevato dai Vigili Urbani di Avola, sulla SS 115.
In considerazione dei fatti e delle condotte accertate la Soru è stata arresta ed accompagnata presso il carcere di Catania per tentato omicidio e rapina. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com