breaking news

NO A COMMISSIONE D’INCHIESTA SULLA GEPA

NO A COMMISSIONE D’INCHIESTA SULLA GEPA
Attualità
0

Un atto di indirizzo all’amministrazione comunale a tutela dei lavoratori della Rit Engineering.   Lo ha votato ieri sera il consiglio comunale di Siracusa, che ha bocciato però la proposta di istituire una commissione di indagine su questa azienda e sulla Gepa. No anche alla proposta di affissione nelle bacheche delle relazioni tecniche sulla sicurezza delle scuole.  Secondo quanto chiarito in aula dal dirigente del settore Mobilità, Natale Borgione, la Gepa, la società che gestisce le strisce  blu in città,  verserebbe ogni anno alle casse comunali, 99 mila euro , mentre palazzo Vermexio verserebbe alla società 6 mila euro al mese per contabilizzare gli incassi dei parcheggi Molo e Talete. Da questi due parcheggi il Comune otterrebbe introiti mediche oscillano tra i 12 e i 15 mila euro al mese. Sulla vicenda Rit, l’azienda che gestisce l’archiviazione informatica degli atti, è emersa la necessità di salvaguardare i posti di lavoro  dopo il passaggio alla Rit Engineering, con un convenzione che scadrà nel 2012. Da garantire anche la puntualità degli stipendi, cosa che sarebbe venuta a mancare . Il dirigente Corrado Zaccaria avrebbe comunque garantito che, in caso di ripetute violazioni contrattuali da parte della ditta, l’amministrazione comunale andrebbe a rescissione del contratto. Proteste da parte del Pd, per il passaggio dalla Rit alla Rit Engineering deciso dall’amministrazione comunale senza il passaggio della proposta dal consiglio comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com