breaking news

NO A NUOVI CENTRI COMMERCIALI

24 Settembre 2010 | by Redazione Webmarte
NO A  NUOVI CENTRI COMMERCIALI
Attualità
0

No ai nuovi centri commerciali nel territorio provinciale. E’questa la posizione del Comune di Augusta, che ha preso parte nei giorni scorsi alle due conferenze di servizi per la concessione dell’autorizzazione amministrativa alle due nuove strutture di commercio al dettaglio che stanno sorgendo in provincia. “Non si può assistere ancora passivamente – dice Giovanna Fraterrigo, assessore allo Sviluppo economico- al proliferare di grandi strutture di vendita concentrate solo ed esclusivamente in una ristretta fetta di territorio ricadente, peraltro, all’interno dell’area industriale ormai al collasso economico.  I nostri centri urbani stanno ormai morendo, nei giorni festivi sono città fantasma, strade  deserte,  locali e negozi costretti a chiudere”.  L’assessore ricorda, infatti, che le strutture insistono sul territorio del Comune di Melilli, ma la ricaduta, investe i comuni limitrofi, Augusta in testa. E  si chiede che capacità di spesa può avere un territorio, ove ricade un polo petrolchimico fermo, che pur avendo ancora oggi grandi potenzialità, “viene mortificato in termini di investimenti necessari per il rilancio economico della zona industriale ma che, non si capisce per quale ragione, vengono tenuti in bloccati dal governo regionale. Per questi motivi – conclude- il Comune di Augusta vuole essere promotore di un’iniziativa che coinvolga i comuni interessati e che abbia lo scopo di collaborare con la Regione  al fine di trovare soluzioni migliorative dell’attuale legislazione in materia e che siano soprattutto rivolte  alla tutela degli interessi economici del territorio e al rilancio socio- economico dello stesso.” (aug)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com