breaking news

NON SI E’ FATTA ATTENDERE LA REPLICA DELLA SAI8 SULLA VICENDA ATO IDRICO

15 Febbraio 2012 | by Redazione Webmarte
NON SI E’ FATTA ATTENDERE LA REPLICA DELLA SAI8 SULLA VICENDA ATO IDRICO
Attualità
0

Non si è fatta attendere la replica della Sai8 sulla vicenda Ato Idrico.  Dopo la sentenza del TAR di Catania, che ha annullato le delibere emanate dalla Regione relative alla nomina di Gustavo Cardaci, quale commissario del Consiglio d’Amministrazione di Sai8 e dell’assemblea del consorzio dell’Ato idrico di Siracusa, nonché la delibera che nominava i commissari ad acta per i comuni “ribelli” che non avevano consegnato gli impianti idrici, la Sai8 ha risposto sulla questione, giudicando eccessivi e trionfalistici gli annunci fatti da alcuni sindaci, che non hanno consegnato gli impianti alla società che gestisce il servizio in provincia di Siracusa. La Sai8 ritiene infatti che, le sentenze di annullamento emesse dal TAR di Catania hanno ritenuto fondato esclusivamente il vizio, peraltro formale, di incompetenza del Presidente della Regione all’adozione delle stesse che, secondo il TAR di Catania, sarebbe spettata invece all’Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi di pubblica utilità. Quindi secondo Sai8 le sentenze del TAR di Catania non riguarderebbero la fondatezza e la legittimità delle nomine, quanto la competenza. Tanto meno le decisioni del TAR intaccherebbero la validità e l’efficacia del contratto, che rimarrebbero comunque confermati. Il presunto e rilevato vizio formale, per il quale sembra già prefigurarsi l’intenzione da parte dei sindaci dei comuni “ribelli” di dar corso ad azioni legale al fine dello scioglimento del contratto, sarebbe destituito di fondamento giuridico, secondo la Sai8, che ha incaricato i suoi legali Amara, Toscano e Lo Duca di proporre ricorso al Consiglio di Giustizia Amministrativa con richiesta cautelare.

Silvana Baracchi      

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com