breaking news

Noto| Donna “copre” misterioso intimidatore

13 Ottobre 2017 | by Redazione Webmarte
Noto| Donna “copre” misterioso intimidatore
Cronaca
0

Si indaga per risalire all’identità dell’uomo che avrebbe procurato falso allarme telefonando in commissariato per segnalare una sparatoria. Denunciata  in stato di libertà una donna di 27 anni per il reato di favoreggiamento.

I fatti risalgono al 28 settembre scorso quando un uomo richiese telefonicamente l’intervento della Polizia per l’esplosione di colpi di arma da fuoco in direzione della porta d’ingresso di un’abitazione sita in via Oristano. Gli agenti giunti sul posto constatarono in realtà che nulla di quanto segnalato era accaduto e che nessun colpo di arma da fuoco fosse stato indirizzato contro l’abitazione indicata.

Da ulteriori accertamenti effettuati tramite il gestore telefonico, si è poi risalito all’intestatario dell’utenza: si tratta di una donna, S.A. la quale, però, avrebbe disconosciuto l’utenza intestata al fine di depistare gli agenti di polizia ed allontanare i sospetti dall’uomo, al momento ignoto, autore del procurato allarme.

Ma a quanto pare S.A. non sarebbe stata nuova a questo tipo di atteggiamenti, pare che con la sua condotta avrebbe aiutato un altro componente del nucleo familiare, al fine di eludere le investigazioni dell’autorità giudiziaria. La donna cosi è stata denunciata per favoreggiamento personale. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire all’identità dell’uomo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com