breaking news

Noto| Ingerisce cocaina per sfuggire ai controlli

28 Settembre 2018 | by Redazione Webmarte
Noto| Ingerisce cocaina per sfuggire ai controlli
Cronaca
0

Ingeriva cocaina che deteneva in casa, arrestato dai carabinieri  nella sua abitazione.

Proseguono con incisività i servizi di prossimità posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Noto, su disposizione del superiore Comando Provinciale dei Carabinieri di Siracusa, finalizzati alla prevenzione dei reati, con particolare riguardo ai reati contro il patrimonio ed al fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti, problematica abbastanza diffusa sul territorio e per la quale permane sempre molto alta l’attenzione dei Carabinieri.

Nel corso del serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Antonino Nigito, classe 1980, residente a Rosolini, con precedenti di polizia, che al momento del controllo dei Carabinieri si trovava all’interno della propria abitazione.

I Carabinieri, nell’ambito della quotidiana attività info – investigativa sul territorio, avevano acquisito elementi tali da far ritenere che l’uomo potesse detenere illecitamente droga. Pertanto, hanno  proceduto a perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’interessato il quale, sin da subito, si è mostrato particolarmente agitato ed insofferente nei confronti degli operanti, e al fine di sottrarsi all’arresto, con un gesto repentino ingeriva diversi involucri verosimilmente contenenti sostanza stupefacente.

Immediatamente trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale “Trigona” di Noto e sottoposto ad esami clinico-strumentali è risultato aver ingerito diversi involucri contenenti sostanza stupefacente ed infatti successivamente sono stati rinvenuti nr. 6 involucri per un peso complessivo di 2 gr. circa di sostanza stupefacente tipo “cocaina”.

Al termine di tale atto Nigito è stato dichiarato in stato di arresto e, dopo la degenza ospedaliera, e la successiva convalida operata dall’Autorità Giudiziaria Siracusana è stato sottoposto all’obbligo di dimora presso il comune di Rosolini.

La sostanza rinvenuta è stata sottoposta a sequestro in attesa di esperire le analisi di laboratorio del caso necessarie per verificarne il grado di purezza. I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione al territorio, organizzando periodicamente analoghi servizi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com