breaking news

Noto| Polizia “taglia la testa” allo spaccio netino -Video

Noto| Polizia “taglia la testa” allo spaccio netino<span class='video_title_tag'> -Video</span>
Cronaca
0

Arrestato dalla Polizia uomo di spicco del crimine organizzato emergente. La base era a Noto ma Crispino avrebbe comandato le sorti del mercato della droga in tutta la provincia. Sequestrate armi e cocaina in un garage.

E’ considerato uomo di spicco nell’ambito della criminalità organizzata emergente in provincia di Siracusa, ma la sua base era Noto dove Giuseppe Crispino avrebbe acquisito nel tempo un ruolo preponderante soprattutto nel mercato dello spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini della Polizia gli hanno sequestrato un vero arsenale tra armi e droga: 639 gr di cocaina, 2 revolver, una pistola 7,65 e una semiautomatica, oltre a 149 munizioni, alcuni bossoli esplosi. Tutto era nascosto abilmente all’interno di un garage.

Per questo motivo Crispino è accusato di detenzione di armi clandestine e spaccio. Gli investigatori hanno appurato che una delle armi sia stata sottratta a una guardia giurata di Caserta.  Le manette sono scattate ieri pomeriggio, al momento dell’arresto Crispino custodiva dentro un borsello 2.500 euro in contanti, probabile introito derivato dallo spaccio di droga per un valore di mercato intorno ai 100.000 euro. Stamattina la conferenza stampa in Questura a Siracusa sulle indagini scaturite con l’arresto del pluripregiudicato classe 78.  A Crispino, oltre all’associazione a delinquere di stampo mafioso, vengono contestati i reati di estorsione e detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli investigatori della Squadra Mobile aretusea, nel tardo pomeriggio di ieri, lo hanno colto nella flagranza. Effettuata una perquisizione in un locale adibito a cantina, di cui il Crispino ha l’uso esclusivo, gli uomini della Mobile hanno rinvenuto e sequestrato 640 grammi di cocaina, 2.555 euro in contanti, 4 pistole ( di cui due con matricola abrasa ed una provento di rapina), 149 cartucce (rispettivamente calibro 38 e 7.65), vari bossoli esplosi, una cartuccia calibro 9, vario materiale utilizzato per il confezionamento della droga e una maschera carnevalesca. L’arrestato, dopo le incombenze di rito è stato condotto in carcere.

GUARDA IL VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com