breaking news

Noto | Si finge benzinaio per sottrarre la carta bancomat ed il relativo codice pin ad un turista

Noto | Si finge benzinaio per sottrarre la carta bancomat ed il relativo codice pin ad un turista
Cronaca
'
0

I carabinieri della Stazione di Noto hanno denunciato un 47enne per truffa ed indebito utilizzo di carta di credito.

L’uomo ha atteso presso un distributore di carburante che un automobilista si fermasse per rifornirsi di carburante e, fingendosi benzinaio, si è fatto consegnare la carta bancomat dal conducente richiedendone anche il pin. Ottenuta la carta ed il codice, l’uomo si è velocemente allontanato a bordo della propria autovettura. La vittima si è subito rivolta ai carabinieri della Stazione di Noto (SR) che hanno reperito le immagini del sistema di videosorveglianza ed hanno identificato l’autore che nel frattempo aveva utilizzato la carta per fare carburante presso un’area di servizio della vicina Avola. Il 47enne è stato successivamente rintracciato dai carabinieri ed è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa. Per prevenire simili frodi e il successivo uso fraudolento delle carte di pagamento, i cspiaggia, tartaruga, località gallina, arabinieri raccomandano di non comunicare mai a terzi i codici delle proprie carte provvedendo a digitarlo personalmente sul dispositivo POD.

Ad Avola, invece, i carabinieri della medesima stazione hanno rinvenuto lungo la spiaggia della località Gallina una tartaruga marina spiaggiata di grandi dimensioni. Con ogni probabilità la tartaruga, dopo aver deposto le uova sulla spiaggia, avrebbe tentato di riprendere il mare salvo interrompere il suo lento cammino a pochi metri dall’acqua. I Carabinieri hanno immediatamente contattato l’istituto zooprofilattico per soccorrere la tartaruga che appariva in gravi condizioni e tentare di individuare le uova deposte così da non rendere vano quello che sembra essere l’ultimo gesto d’amore di una madre.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com