breaking news

NOTTE DELLA PREVENZIONE ONCOLOGICA

NOTTE DELLA PREVENZIONE ONCOLOGICA
Attualità
0

Bagno di folla per la “Notte  bianca della Prevenzione oncologica”  proposta dalla L.I.L.T. di Siracusa (lega italiana lotta tumori) alle maestranze e alla popolazione residente a Rosolini. In piazza Garibaldi, presso i locali di Palazzo Cartia,  adibiti ad  ambulatori  di senologia, si é realizzata una significativa notte di prevenzione.Nel corso del pomeriggio e fino a notte inoltrata, il gruppo specialistico senologico della  LILT di  Siracusa, rappresentato dall’oncologo – senologo dott. Gianfranco Conti e dai dottori radiologi Luca Rampulla e Corrado Cianchino, ha portato in piazza, offrendo prestazioni gratuite, il sentito tema della prevenzione oncologica, in riferimento, nella fattispecie, ai tumori della mammella. Nel corso della serata, sono state eseguite oltre 200 visite ed altrettante ecografie e attraverso gli “INFO POINT LILT” allestiti dai volontari, sono state sottoscritte oltre 320  tessere  di adesione all’Associazione LILT, che, ormai, nella provincia e forse anche nella Sicilia tutta, rappresenta, sia per la quantità che per la qualità delle attività socio-sanitarie  espletate, un fiore all’occhiello ed un punto di riferimento per tutti i cittadini. Un bagno di folla anche per  i due  FRONT – OFFICE realizzati, sempre in piazza, e dedicati: uno, alle attività connesse alla prevenzione terziaria di psico – oncologia, mediato dalla psico-oncologa la dott.ssa Daniela Cugno, l’altro, alle attività collegate alla prevenzione primaria ed in particolare alla nutrizione ed obesità, curato dalla ricercatrice e biologa nutrizionista la dott.ssa Ilenia Rubino, che ha intrattenuto la popolazione sulla correlazione tra errata alimentazione e  cancro. Nell’ottica di una diffusione sempre più capillarizzata delle tematiche connesse alla prevenzione oncologica ed alla diagnosi precoce, la LILT cercherà di estendere questi concetti di anticipazione diagnostica proprio nell’area Sud della Provincia, così come é già avvenuto per l’area montana con il comune di Canicattini Bagni, attraverso la costituzione di un centro di prevenzione LILT  dedicato  proprio  all’area meridionale che tanto necessita di centri di diagnosi  precoce. (pri)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com