breaking news

OPERAZIONE VIDEOPOKER-5 ARRESTI

OPERAZIONE VIDEOPOKER-5 ARRESTI
Cronaca
0

Alteravano i videopoker, eludendo il collegamento con i Monopoli di Stato, realizzando così l’evasione dell’imposta, la diminuzione delle percentuali di vincite in denaro e di conseguenza l’aumento degli introiti. Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Siracusa, a conclusione dell’operazione denominata Videopoker, volta a disarticolare un sodalizio mafioso locale dedito alla collocazione e alterazione di macchine da gioco in diversi esercizi pubblici della città, hanno eseguito 5 ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal GIP Distrettuale di Catania. Nel corso delle indagini, nel mese di gennaio dello scorso anno, erano già stati sequestrati 80 apparecchi alterati, 120 schede da videogioco, 4 computer e la somma di circa 30.000 euro, parte degli illeciti profitti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com