breaking news

Augusta| ORA BASTA! FUORI I PROGETTI O TUTTI A CASA

27 Ottobre 2013 | by Federico Tringali
Augusta| ORA BASTA! FUORI I PROGETTI O TUTTI A CASA
Politica
0

Nella mattinata di sabato, presso un noto locale del centro storico, si è svolta una conferenza stampa convocata da Enzo Vinciullo, deputato all’Ars (Assemblea regionale siciliana), il quale ha fatto luce sulle ultime istanze e iniziative riguardanti la propria attività parlamentare a palazzo dei Normanni, che comprende anche il territorio megarese.

Tra queste vi è il recupero della cappella del cimitero di Augusta: “I progettisti – afferma Vinciullo – hanno il dovere di consegnare il progetto, essendo i fondi appositi disponibili, in modo da andare subito in appalto. Nel caso in cui entro il 15 novembre non consegneranno il progetto esecutivo e definitivo dell’opera, chiederò la revoca dell’incarico e il conferimento dello stesso agli uffici della Protezione civile regionale, in modo tale che siano quegli uffici a completare e presentare il progetto per poter così spendere le somme. Questo perché a partire da gennaio 2014 comincerà la rimodulazione dei fondi previsti dalla legge 433 e, di conseguenza, tutte le somme non spese verranno rimesse in un calderone e avranno la precedenza tutti quei progetti, anche non finanziati, che sono esecutivi”.

Altra iniziativa promossa e presentata dal deputato aretuseo riguarda l’ospedale “Muscatello” di Augusta. “L’ospedale di Augusta deve diventare – ha ribadito – un centro di prevenzione e di lotta contro le malattie tumorali e divenire un centro di eccellenza anche a livello regionale, e non solo provinciale. Mediante una mia interrogazione parlamentare, presentata nel mese di settembre, ho esortato l’assessore alla salute affinché destinasse la “Tac Pet” ad Augusta”.

In attesa di vedere se le parole del deputato Vinciullo diventeranno azione, prima di allora soltanto i fatti parleranno.

Federico Tringali

Visualizzazioni: 131

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com