breaking news

Pachino| Rogo subito dopo espulsione dei Giuliano dall’Igp. Coincidenza?

Pachino| Rogo subito dopo espulsione dei Giuliano dall’Igp. Coincidenza?
Cronaca
'
0

Parla Paolo Caligiore dell’antiracket sull’incendio doloso dell’azienda export del pomodoro Pachino dei fratelli Fortunato. Qualche settimana fa la decisione dell’ex presidente di espellere la ditta di Salvatore Giuliano dal consorzio.

“Aspettiamo per adesso, come facciamo sempre, le indicazioni che ci daranno le indagini”. Paolo Caligiore coordinatore delle associazioni antiracket della provincia di Siracusa, non ha avuto ancora modo di approfondire e documentarsi su quanto accauduto a Pachino dove è andato in fiamme l’azienda dei fratelli Fortunato. Aspetta di consultarsi con l’osservatorio – dice con la sua solita prudenza – vuole conoscere bene i fatti accaduti in tutte le sue sfaccettature.

Ma salta subito agli occhi un elemento: “Mi sembra strano – aggiunge Caligiore – che, dopo una decisione drastica nei confronti dell’azienda del Giuliano (azienda, a detta delle forze dell’ordine, in odor di mafia e, pertanto, espulsa dal consorzio IGP dal presidente oggi dimissionario Sebastiano Fortunato), sia arrivato così puntuale questo episodio intimidatorio.

“Io non credo alla casualità e sarà chi è preposto alle indagini a darci delle risposte – conclude Caligiore – E in questo senso ci sono delle ottime persone tra le forze di polizia”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com