breaking news

Pachino| Tutti in marcia contro mafie ed omertà

Pachino| Tutti in marcia contro mafie ed omertà
Cronaca
'
0

Stamattina tutti in marcia contro il malaffare. Presenti l’assessore regionale Bandiera e il deputato Gennuso. Il sindaco con la giunta e il consiglio comunale ha ribadito la valenza del protocollo firmato in Prefettura per l’ordine e la sicurezza. Non basta, occorre abbattere ora il muro di omertà.

C’erano tutti alla marcia contro le Mafie stamattina in contrada Pianotti, diventato quartier generale della legalità per un giorno, da cui è partito il corteo dei cittadini, delle associazioni, degli studenti che vogliono togliere il fango caduto su Pachino e mettere di traverso contro il crimine organizzato. Alla manifestazione c’erano anche i politici, il sindaco Roberto Bruno e quasi tutto  il consiglio comunale. Un segnale forte da lanciare a tutta Italia, soprattutto a Roma sede di governo e di decisioni importanti. Anche per Pachino.

La marcia fa seguito al protocollo sottoscritto in Prefettura per la richiesta di maggior controllo per  il comune famoso per il pomodorino e, purtroppo, per la serie infinita di atti violenti che hanno messo in ginocchio imprenditori del comparto agrumicolo. Tra questi, i fratelli Fortunato che hanno visto ridotta in cenere la propria azienda a seguito di un ‘attentato intimidatorio. La stessa violenza ha completamente spazzato via ogni forma di sicurezza e protezione.

Al grido di disperazione della gente comune e dei titolari di aziende ha risposto confermando la propria presenza la classe politica regionale. A marciare stamattina c’era il deputato rosolinese Pippo Gennuso, anche lui imprenditore, insieme all’assessore regionale all’Agricoltura, il siracusano Edy Bandiera, ed il presidente del Consorzio Igp Pomodoro di Pachino, Salvatore Lentinello. E c’era anche il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, che non ha tardato a manifestare la propria solidarietà al comune limitrofo offeso in questi giorni da minacce, incendi e bombe.

A manifestare contro il malaffare e il muro di omertà anche Libera, Associazione Commercianti, Apac, Avis, Scout Agesci Pachino 2, Misericordia, Proloco Marzamemi, Rotary, Cia, Confagricoltura, Cgil, Cisl, Uil, Cna, istituto comprensivo “Pellico”, istituto comprensivo “Brancati/Sgroi”, Istituto comprensivo “Verga”, gli istituti superiori “Bartolo” e “Calleri”, le parrocchie Chiesa Madre e Sacro Cuore, Centro commerciale naturale “Marzamemi”, cinecircolo Cinefrontiera, Coldiretti, Consulta comunale dello Sport, Circolo Tennis Pachino, Volley Pachino, associazione Panificatori, associazione Studi storici e culturali, associazione “Lungomare Starrabba”, associazione “Quelli del borgo” e Laamp.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com