breaking news

Palazzolo Acreide| Lunedì riapre radiologia, riconoscimento per l’ASP

28 Settembre 2018 | by Redazione Webmarte
Palazzolo Acreide| Lunedì riapre radiologia, riconoscimento per l’ASP
Sanità
'
0

Lunedì riapre la radiologia a Palazzolo, riconoscimento per il lavoro del personale ASP di Siracusa.

Lunedì, nel Presidio Territoriale di Assistenza di Palazzolo, dopo una lunga chiusura, riapre il servizio di radiologia, che verrà utilizzato, soprattutto, da tutti i cittadini della zona montana. Lo comunicano Vincenzo Vinciullo, Carlo Scibetta e Luca Russo.  Un servizio importante, indispensabile per assicurare livelli ottimali di assistenza ai cittadini e per ottenere il quale abbiamo, nel corso del tempo, più volte sollecitato i vertici aziendali dell’ASP.

Finalmente questo risultato è stato ottenuto e dobbiamo dare atto alla Dott.ssa Antonietta Trombatore, al dott. Nino Micale e al dott. Alfio Spina di essersi fattivamente attivati per il raggiungimento di questo risultato che ha visto impegnato anche il personale dell’Ufficio Tecnico, nonché i vertici aziendali.Il PTA di Palazzolo, nonostante non avesse gli standard previsti dalla legge, ha dichiarato Vinciullo, è stato istituito, grazie a un mio emendamento, presentato in Commissione Sanità il 2 febbraio 2010, che veniva incontro alle pressanti e legittime richieste che il Sindaco di Palazzolo, Carlo Scibetta, insieme a tutta la sua Giunta, avevano più volte rivolto alla Regione affinché anche la Zona Montana potesse avere un presidio di assistenza sanitaria degno di questo nome e a servizio di tutti i cittadini.

“Oggi, con la riapertura della radiologia, questi standard sono ulteriormente rafforzati, anche se, hanno concluso Vinciullo, Scibetta e Russo, dobbiamo dire che, dopo la chiusura del servizio, già dal 26 giugno 2014 l’ASP di Siracusa aveva stipulato una convenzione con un centro medico di diagnostica al fine di garantire le assistenze radiologiche di cui hanno diritto i cittadini, che, in questo modo, non solo non hanno subito particolari disagi, ma hanno potuto continuare a contare su un servizio che si è dimostrato essere all’altezza dei compiti affidati dall’ASP”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com