breaking news

Palazzolo| Casa Museo Uccello nel Patto per il Sud

Palazzolo| Casa Museo Uccello nel Patto per il Sud
Politica
'
0

Oltre al museo etnoantoprologico anche i “Santoni” e la circonvallazione di Palazzolo. Lo comunica il deputato Vinciullo

 “Il completamento della via di fuga e delle strade di accesso al collegamento viario esterno tra la SS124 e la SP Palazzolo Acreide-Noto per 1.600.000 euro è stato inserito nel Patto per il Sud su indicazione della Protezione Civile. Lo comunica l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.Invece, l’Assessorato dei Beni Culturali ha inserito i cosiddetti “Santoni” per 1.500.000 euro e i lavori di riqualificazione e restauro della di Palazzolo Acreide per 1.600.000 euro.Ieri sera, ha proseguito l’On. Vinciullo, nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato il Sindaco di Palazzolo Acreide Carlo Scibetta, il Vicesindaco Luca Russo ed il Consigliere Comunale Giuseppe Valvo, sono stati illustrati gli itinerari tecnici e amministrativi che hanno portato al raggiungimento di questi importantissimi obiettivi per la città di Palazzolo Acreide.Soddisfatto si è dichiarato il Sindaco di Palazzolo perché da anni auspicava il raggiungimento di questo obiettivo.Stessa soddisfazione è stata espressa dal Vicesindaco che anche lui ha ricordato le varie tappe per il raggiungimento di questo importante risultato.Concludendo la conferenza stampa, ha continuato l’On. Vinciullo, ho ricordato come con gli oltre 2 miliardi stanziati nel Patto per il Sud si riuscirà a realizzare non solo importanti infrastrutture a salvaguardia e tutela del territorio, ma si avrà anche la possibilità di dare lavoro e occupazione, perché l’obiettivo di questi interventi non è solo di natura infrastrutturale, ma soprattutto di natura sociale ed occupazionale, per dare risposte a migliaia di lavoratori che da anni sono senza occupazione certa.È stato altresì raggiunto l’obiettivo, ha concluso l’On. Vinciullo, di evitare, come avvenuto nel passato, che la provincia di Siracusa fosse una sorta di cenerentola nell’assegnazione delle risorse in quanto, per la prima volta, alla provincia di Siracusa è stato assegnato ciò che le era dovuto”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com